Sei in: Home \ sportello unico attivita' produttive \ tavolo tecnico

Tavolo Tecnico

Il D.P.R. 160/2010, che tratta il riordino dello Sportello Unico per le Attività Produttive, individua il SUAP quale unico punto di accesso territoriale per tutti i procedimenti che abbiano come oggetto l'esercizio di attività produttive e di prestazione di servizi, e stabilisce che la gestione dei procedimenti deve, a regime, avvenire esclusivamente per via telematica.
La Regione Lazio, per dare ulteriori risposte incisive in termini di efficacia alle esigenze del sistema delle imprese, ha avviato un percorso che porterà alla standardizzazione dei procedimenti e all’unificazione della modulistica.

Fra i provvedimenti adottati, la deliberazione di Giunta n 142 del 12 giugno 2013 ha istituito l’Osservatorio Regionale per lo Sportello Unico delle Attività Produttive, con funzioni di coordinamento dell’intero sistema SUAP del territorio regionale, delegato a svolgere le seguenti attività:
  • curare, attraverso la costituzione di una banca dati informatizzata, la raccolta e l’aggiornamento delle principali Informazioni sugli Sportelli Unici per le Attività Produttive, acquisendo sistematicamente dati da fonti già disponibili, e attivando specifiche collaborazioni con soggetti pubblici e privati
  • promuovere indagini, ricerche, studi e collaborazioni in materia di SUAP
  • porre in essere un’azione sinergica ai servizi del territorio finalizzata alla verifica e all’aggiornamento, rispetto alla normativa vigente, delle procedure presenti nei vari SUAP dei comuni della Regione Lazio, nonché alla omogeneizzazione delle procedure e delle modulistiche rispetto alle realtà e alle esigenze degli enti locali
  • porre in essere ulteriori azioni, complementari e connesse, in materia di SUAP.
Come ulteriore iniziativa, la Regione ha costituito un Tavolo Tecnico per semplificare e omogeneizzare i procedimenti in essere, arrivando alla definizione di una modulistica, da adottare su tutto il territorio regionale, che sia standardizzata e adeguata alle modifiche normative intervenute successivamente al D.P.R. n.160/2010.
Il Tavolo Tecnico, il cui compito è quello di elaborare e aggiornare i contenuti della banca dati regionale e di collaborare alla realizzazione dei servizi regionali di assistenza e supporto ai SUAP, è composto:
  • dalla Regione stessa in qualità di coordinatore, in forza dell’Atto di Delega dell’Assessore alle Attività Produttive e Rifiuti al Dirigente dell’Area Relazioni Istituzionali (nota prot. n. 3082/SP del 05/09/2012)
  • dalla CCIAA di Roma
  • dalla Società Infocamere S.p.A., che gestisce il portale istituzionale “Impresa in un giorno”
  • da funzionari SUAP di alcuni Comuni
  • da tecnici informatici regionali
  • da rappresentanti delle Direzioni regionali interessate dai vari endoprocedimenti.
Fra i compiti del Tavolo:
  • la validazione degli aggiornamenti alle schede informative che compongono la banca dati regionale SUAP
  • la collaborazione ai servizi di assistenza ai SUAP
  • l'analisi e l'approfondimento della normativa statale e regionale rilevante in materia di sportello unico nonché di quella che impatta sugli aspetti procedimentali e di semplificazione nelle materie che interessano i procedimenti SUAP.