Ravvedimento operoso

L’istituto del ravvedimento operoso consente di regolarizzare le violazioni ed omissioni tributarie.

Le regole del ravvedimento operoso sono disciplinate dall’art. 13 del D.Lgs. 18 dicembre 1997, n.472 e s.m.i..

Il pagamento della sanzione ridotta deve essere eseguito contestualmente alla regolarizzazione del pagamento del tributo o della differenza, quando dovuti, nonché al pagamento degli interessi moratori calcolati al tasso legale con maturazione giorno per giorno.