Sei in: Home \ tributi \ sala stampa \ dettaglio notizia

DISPOSIZIONI IN MATERIA DI ADDIZIONALE REGIONALE ALL’IRPEF PER L’ANNO DI IMPOSTA 2017

aliquote_irpef_2017
13/01/2017 - Con l’approvazione della L.R. 17/2016 sono state introdotte significative novità in materia di addizionale regionale all’IRPEF con riferimento agli anni di imposta 2017 e 2018.

Con le disposizioni di cui all’art. 2 della L.R. 17/2016 si provvede a rimodulare, per gli anni di imposta 2017 e 2018, la maggiorazione dell’addizionale regionale all’IRPEF.  Il nuovo profilo impositivo, oltre a realizzare una riduzione del prelievo fiscale per tutti i soggetti con reddito imponibile superiore a 35.000 euro, valorizza la natura progressiva dell’imposta sul reddito delle persone fisiche, prevedendo una maggiorazione del prelievo crescente per ciascuno degli scaglioni di reddito, come definiti dall’articolo 11 del D.P.R. 22 dicembre 1986 n. 917.

Per i contribuenti con reddito inferiore a 35.000 euro, già esentati negli anni 2015 e 2016 dalla maggiorazione dell’addizionale IRPEF, resta confermata la disapplicazione di tale misura aggiuntiva del prelievo.

Il provvedimento, oltre a confermare la disapplicazione della maggiorazione per i soggetti meritevoli di particolare tutela già esclusi dal prelievo negli anni precedenti (famiglie con tre o più figli a carico e con reddito imponibile non superiore a 50.000 euro; famiglie aventi fiscalmente a carico uno o più figli portatori di handicap e con reddito imponibile non superiore a 50.000 euro), dispone l’esclusione dal prelievo aggiuntivo anche per i soggetti ultrasettantenni portatori di handicap ai sensi dell’articolo 3 della l. 104/1992 appartenenti ad un nucleo familiare con un reddito imponibile non superiore a 50.000,00 euro.

All’interno della sezione “Addizionale regionale all’IRPEF” è possibile consultare le misure dell’addizionale regionale all’IRPEF in vigore con riferimento all’anno di imposta 2017.