Sei in: Home \ tributi \ sala stampa \ dettaglio notizia

TASSA AUTOMOBILISTICA - CHIUSURA REGOLARIZZAZIONI ANNO TRIBUTARIO 2019

tassa_aut
09/03/2021 - Con Determinazione n. G02246 del 03/03/2021, pubblicata sul Supplemento n. 1 del BURL n. 25 del 09 marzo 2021, alla quale si rimanda, è stato stabilito il termine ultimo per il pagamento spontaneo della tassa automobilistica relativa all’anno tributario 2019, ovvero per la presentazione delle istanze ad ACI, ai fini della sua regolarizzazione.

Il citato termine perentorio, è stabilito nella data del 31 MARZO 2021 .

Pertanto, coloro che non sono in regola con il pagamento del bollo auto relativo all’anno tributario 2019, hanno l’opportunità di procedere alla sua regolarizzazione entro e non oltre il 31 MARZO 2021, eseguendo il relativo pagamento con l’applicazione delle relative sanzioni ed interessi previsti dalla vigente normativa.

Entro la medesima data del 31 MARZO 2021, i contribuenti potranno far pervenire ad ACI, ai recapiti di seguito riportati, eventuali memorie difensive e la relativa documentazione a corredo, atte a rappresentare la regolare posizione del proprio veicolo, riferita all’anno tributario 2019, al fine di evitare l’emissione di atti di recupero del tributo ed eventuali contenziosi.

Recapiti ACI presso i quali far pervenire le memorie difensive:
- Recapito di posta elettronica: assistenzabollo2019@lazio.aci.it;
- Sito Internet www.aci.it/assistenzabollo, seguendo le istruzioni per trasmettere on-line la memoria difensiva.

A partire dalla data del 1° APRILE  2021, verrà effettuata la chiusura dei canali di pagamento della tassa automobilistica dell’anno tributario 2019 e si darà corso alle istruttorie delle istanze presentate dai contribuenti ad ACI fino alla data del 31 MARZO 2021.

Seguiranno i previsti controlli di merito sull’archivio delle tasse automobilistiche, per procedere alla generazione dei flussi informatici per la formazione dei ruoli e l’emissione delle relative cartelle esattoriali, o per l’eventuale emissione degli avvisi di accertamento, nei confronti dei contribuenti che non risultano essere in regola con il tributo.