Sei in: Home \ urbanistica \ pianificazione \ ptp vigenti e nuovo ptpr

PTP vigenti e nuovo PTPR

La Pianificazione paesistica e la tutela dei beni e delle aree sottiposte a vincolo paesistico sono regolate dalla L.R.24/98 che ha introdotto il criterio della tutela omogenea, sull'intero territorio regionale, delle aree e dei beni previsti dalla Legge Galasso n. 431/85 e di quelli dichiarati di notevole interesse pubblico ai sensi della L.1497/39, da perseguire anche attraverso la redazione di un nuovo strumento di pianificazione che č il Piano Territoriale Paesistico Regionale (PTPR).
Con la L.R.24/98 sono stati contestualmente approvati i Piani Territoriali Paesistici (PTP) in precedenza adottati limitatamente alle aree ed ai beni dichiarati di notevole interesse pubblico ai sensi della 1497/39 (Decreti Ministeriali e provvedimenti regionali) e a quelli sottoposti a vincolo paesistico ai sensi dell'articolo 1 della L.431/85: fasce costiere marine, fasce costiere lacuali, corsi delle acque pubbliche, montagne sopra i 1200 m.t. s.l.m., parchi e riserve naturali, aree boscate, aree delle universitā agrarie e di uso civico, zone umide, aree di interesse archeologico.
In questi mesi č stato avviato il confronto per l'ormai imminente adozione da parte della Giunta e successiva definitiva approvazione del nuova PTPR. A tale fine il termine per la presentazione da parte delle Amministrazioni locali di osservazioni ai vecchi piani (art.23 l.r. 24/98) č stato prorogato al 20 novembre 2006.