Sei in: Home \ urbanistica \ domande frequenti \ dettaglio domanda frequente

Piano Casa - Quali prescrizioni vi sono per i cambi di destinazione d’uso?

08/11/11 - Una quota del manufatto dovrà essere destinata a locazione a canone calmierato (il cosiddetto housing sociale). Detta quota è stabilita nella misura minima del 30% con una superficie esistente inferiore a 10.000 mq e del 35% per una superficie superiore a 10.000 mq e inferiore a 15.000 mq. Negli edifici con meno di 500 mq o localizzati in comuni con popolazione inferiore a 15.000 abitanti o ricompresi all’interno di un piano di recupero di cui alla L.R. 28/80, in luogo della locazione potrà essere corrisposto un importo pari al 20% del valore catastale o realizzare opere pubbliche di interesse dell’amministrazione comunale di pari importo. Inoltre la realizzazione degli interventi dovrà essere subordinata all’esistenza o all’adeguamento delle opere di urbanizzazione primaria e secondaria, nonché alla realizzazione di parcheggi privati.