Sei in: Home \ ufficio relazioni con il pubblico \ sintesi concorsi pubblicati sul burl \ sintesi del bollettino ufficiale n. 64 del 11/08/2015

    Sintesi del Bollettino Ufficiale n. 64 del 11/08/2015

    Enti Pubblici AGENZIE REGIONALI ARPALAZIO

     Concorso pubblico, per titoli ed esami, per l'assunzione a tempo pieno ed indeterminato di n. 1 Unita di qualifica dirigenziale: ruolo tecnico, Dirigente Ambientale - CCNL Area III, Dirigenza S.P.T.A. del Servizio Sanitario Nazionale per la Gestione delle Attività di Controllo degli Impatti Ambientali delle Attività Civili e Industriali. - CODICE CONCORSO 01.

    Requisiti  :
    • cittadinanza italiana (DPCM 7 febbraio 1994, n. 174);
    • godimento dei diritti politici;
    • idoneità fisica alla mansione da svolgere.
     Requisiti specifici :
    • Diploma di Laurea (conseguito secondo l’ordinamento didattico previgente al D.M. 509/99) ovvero Laurea Specialistica (ex D.M. 509/99) ovvero Laurea Magistrale (ex D.M. 270/04) in:Ingegneria, Fisica, Scienze e tecnologie della chimica industriale, Scienze e tecnologie per l’Ambiente e il Territorio, Scienze chimiche, Scienze e tecnologie forestali e ambientali,Scienze e tecnologie geologiche. 
    • anzianità di servizio effettivo di almeno cinque anni corrispondente alla medesima professionalità richiesta dal bando prestato in Enti del Servizio Sanitario Nazionale   nella posizione funzionale cat. D o D Super (ex settimo e ottavo livello) ovvero in       qualifiche  funzionali di settimo, ottavo e nono livello o corrispondenti categorie di altre pubbliche amministrazioni tra quelle indicate nell’art. 1, comma 2, del D.Lgs. 165/2001 e s.m.i.. A norma dell’art. 26 D.Lgs. 165/2001, l’ammissione al concorso è, altresì, consentita aicandidati in possesso di esperienze lavorative di durata almeno quinquennale, con rapporto di lavoro libero-professionale o di attività coordinata e continuativa presso Enti o Pubbliche Amministrazioni, ovvero di attività documentate presso studi professionali privati, società o istituti di ricerca, aventi contenuto analogo a quello previsto per corrispondenti profili del ruolo medesimo. 
    • iscrizione ai rispettivi albi professionali (ove esistenti), attestato da certificato in data non anteriore a sei mesi rispetto a quella di scadenza del bando. L’iscrizione al corrispondente albo professionale di uno dei paesi dell’Unione europea consente la partecipazione al concorso,fermo restando l’obbligo dell’iscrizione all’albo in Italia prima dell’assunzione in servizio.Per i dipendenti pubblici che in base alla vigente normativa non possono iscriversi all’Albo,l’iscrizione deve essere effettuata successivamente all’assunzione, entro il termine indicato dall’Agenzia. 
    Domanda di partecipazione :

    Le domande di partecipazione al concorso devono essere inoltrate a pena di esclusione entro e non oltre il trentesimo giorno successivo alla data di pubblicazione del presente bando – per estratto – nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – 4^ Serie speciale – “Concorsi ed esami”. 

    Il testo del presente bando di concorso è pubblicato integralmente sul Bollettino Ufficiale della Regione Lazio e, per estratto, sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – 4^ Serie speciale –  “Concorsi ed esami” nonchè sul sito istituzionale dell’Agenzia www.arpalazio.gov.it - amministrazione trasparente/concorsi.

      

    Enti Pubblici AGENZIE REGIONALI ARPALAZIO 

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per l'assunzione a tempo pieno ed indeterminato di n. 1 unità di qualifica Dirigenziale: Ruolo Tecnico, Dirigente Ambientale - CCNL Area III, Dirigenza S.P.T.A. del Servizio Sanitario Nazionale per la Pianificazione e Gestione dei Monitoraggi per la valutazione dello Stato Ambientale e per la Informazione Ambientale. CODICE CONCORSO 02. 

    Requisiti  :
    • cittadinanza italiana (DPCM 7 febbraio 1994, n. 174);
    • godimento dei diritti politici;
    • idoneità fisica alla mansione da svolgere  
    Requisiti specifici:
    • Diploma di Laurea (conseguito secondo l’ordinamento didattico previgente al D.M. 509/99) ovvero Laurea Specialistica (ex D.M. 509/99) ovvero Laurea Magistrale (ex D.M. 270/04) in: Ingegneria, Fisica, Scienze e tecnologie per l’ambiente e la natura, Scienze e tecnologie della chimica industriale, Scienze e tecnologie forestali e ambientali, Scienze e tecnologie per l’Ambiente e il Territorio, Scienze Chimiche, Scienze e tecnologie geologiche, Scienze della Natura, Biologia e Scienze biologiche. 
    • anzianità di servizio effettivo di almeno cinque anni corrispondente alla medesima professionalità richiesta dal bando prestato in Enti del Servizio Sanitario Nazionale       
    nella posizione funzionale cat. D o D Super (ex settimo e ottavo livello)  ovvero  in  qualifiche  funzionali di settimo, ottavo e nono livello o corrispondenti categorie di altre  pubbliche amministrazioni tra quelle indicate nell’art. 1, comma 2, del D.Lgs. 165/2001 e s.m.i..A norma dell’art. 26 D.Lgs. 165/2001, l’ammissione al concorso è, altresì, consentita ai candidati in possesso di esperienze lavorative di durata almeno quinquennale, con rapporto di lavoro libero-professionale o di attività coordinata e continuativa presso Enti o Pubbliche Amministrazioni, ovvero di attività documentate presso studi professionali privati, società o istituti di ricerca, aventi contenuto analogo a quello previsto per corrispondenti profili del ruolo medesimo. 
    • iscrizione ai rispettivi albi professionali (ove esistenti), attestato da certificato in data non anteriore a sei mesi rispetto a quella di scadenza del bando. 
    Domande di partecipazione : 

    Le domande di partecipazione al concorso devono essere inoltrate a pena di esclusione entro e non oltre il trentesimo giorno successivo alla data di pubblicazione del presente bando – per estratto –nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – 4^ Serie speciale – “Concorsi ed esami”. 

    Il testo del presente bando di concorso è pubblicato integralmente sul Bollettino Ufficiale della Regione Lazio e per estratto sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – 4^ Serie speciale – “Concorsi ed esami” nonchè sul sito istituzionale dell’Agenzia www.arpalazio.gov.it -amministrazione trasparente/concorsi.

     

    Enti Pubblici AGENZIE REGIONALI ARPALAZIO 

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per l'assunzione a tempo pieno ed indeterminato di n. 1 Unità di qualifica Dirigenziale: Ruolo Tecnico, Dirigente Ambientale - Chimico - CCNL Area III, Dirigenza S.P.T.A. del Servizio Sanitario Nazionale

    Requisiti  :
    • cittadinanza italiana (DPCM 7 febbraio 1994, n. 174);
    • godimento dei diritti politici;
    • idoneità fisica alla mansione da svolgere. L’accertamento dell’idoneità fisica all’impiego è  effettuata a cura del Medico Competente dell’ Agenzia prima dell’immissione in servizio 
    Requisiti specifici : 
    • Diploma di Laurea (conseguito secondo l’ordinamento didattico previgente al D.M. 509/99) ovvero Laurea Specialistica (ex D.M. 509/99) ovvero Laurea Magistrale (ex D.M. 270/04) in: Chimica, Scienze chimiche, Scienze e tecnologie della chimica industriale. 
    • anzianità di servizio effettivo di almeno cinque anni corrispondente alla medesima
    professionalità richiesta dal bando prestato in Enti del Servizio Sanitario Nazionale nella

    posizione funzionale cat. D o D Super (ex settimo e ottavo livello) ovvero in qualifiche

    funzionali di settimo, ottavo e nono livello o corrispondenti categorie di altre pubbliche

    amministrazioni tra quelle indicate nell’art. 1, comma 2, del D.Lgs. 165/2001 e s.m.i..

    A norma dell’art. 26 D.Lgs. 165/2001, l’ammissione al concorso è, altresì, consentita ai

    candidati in possesso di esperienze lavorative di durata almeno quinquennale, con rapporto di lavoro libero-professionale o di attività coordinata e continuativa presso Enti o Pubbliche Amministrazioni, ovvero di attività documentate presso studi professionali privati, società o istituti di ricerca, aventi contenuto analogo a quello previsto per corrispondenti profili del ruolo medesimo. 
    • iscrizione all’albo professionale dei chimici, attestato da certificato in data non anteriore a sei mesi rispetto a quella di scadenza del bando. L’iscrizione al corrispondente albo professionale di uno dei paesi dell’Unione europea consente la partecipazione al concorso, fermo restando l’obbligo dell’iscrizione all’albo in Italia prima dell’assunzione in servizio. 
    Presentazione delle domande : 

    Le domande di partecipazione al concorso devono essere inoltrate a pena di esclusione entro e non  oltre il trentesimo giorno successivo alla data di pubblicazione del presente bando – per estratto –nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – 4^ Serie speciale – “Concorsi ed esami”. 

    Il testo del presente bando di concorso è pubblicato integralmente sul Bollettino Ufficiale della Regione Lazio e per estratto sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – 4^ Serie speciale –“Concorsi ed esami” nonchè sul sito istituzionale dell’Agenzia www.arpalazio.gov.it - amministrazione trasparente/concorsi.