“Sapere i Sapori”: al via l’edizione 2018/19

19/12/2018 – La nuova edizione di “Sapere i Sapori” si apre stamattina, con la pubblicazione del bando sul portale di Arsial. Disponibili 2.500 € a progetto. Domande fino a esaurimento fondi.  

La pubblicazione del bando sul sito istituzionale di Arsial apre ufficialmente la nuova annata di Sapere i Sapori, che come da tradizione avrà per protagonisti gli studenti del Lazio. Frequentanti la scuola primaria, la media inferiore e il primo biennio d’istruzione superiore, compresi i percorsi di istruzione-formazione erogati da enti accreditati dalla Regione.

Il progetto, di durata oramai ultraventennale, rappresenta uno dei programmi storici della Regione Lazio, che attraverso Sapere i Sapori affianca le scuole del territorio nelle loro attività educative, dedicate alla corretta alimentazione e alla conoscenza del patrimonio enogastronomico e dell’agricoltura di qualità.

Il nuovo bando prevede l’erogazione di un contributo massimo di 2.500 € a progetto, nel quadro di uno stanziamento complessivo di 350.000 €, assegnati per il 60% a scuole ricadenti nel territorio della Città Metropolitana di Roma Capitale e per il 40% nelle altre province del Lazio. Rientrano tra le attività finanziabili: la didattica in classe, le visite didattiche esterne, la realizzazione di eventi dedicati al macrotema della corretta alimentazione e la conduzione di orti scolastici.

Possono presentare domanda gli istituti scolastici del Lazio e le istituzioni formative accreditate dalla Regione, a condizione che i progetti elaborati siano conformi agli obiettivi e ad almeno uno dei cinque percorsi formativi indicati nel bando.

Le istanze vanno presentate esclusivamente a mezzo PEC all’indirizzo arsial@pec.arsialpec.it. La raccolta inizia oggi e procederà fino a esaurimento fondi.

Maggiori informazioni e il bando ufficiale sono disponibili sul sito istituzionale di Arsial.

 

Facebooktwittergoogle_plusmail