Francesca: abbracciare le novità per mettersi in gioco

FrancescaFrancesca ha 25 anni e fino a novembre ogni giorno ha fatto la pendolare da Cassino a Roma per svolgere al Leonarda Vaccari il suo Servizio Civile.
Ho studiato a Roma Scienze dell’Educazione” - racconta - “così quando un’amica mi ha parlato della possibilità di fare Servizio Civile al Leonarda Vaccari, mi è sembrata una buona occasione per dare continuità al mio percorso di studi.” Una scommessa vinta, anche a costo dei sacrifici dovuti agli spostamenti. 

 “Ho imparato molto nell’ anno trascorso qui” – continua - “Da subito mi sono sentita accolta e coccolata dal personale della struttura, ma soprattutto dai ragazzi che ho affiancato nei laboratori di pittura. Loro le novità le abbracciano!”. Un luogo dove ci si rimette in gioco, così come detto anche dai suoi compagni di avventura, partendo dai piccoli gesti quotidiani. “É stato bello e coinvolgente lavorare insieme” - racconta con entusiasmo - “Nei progetti realizzati abbiamo seguito tutti i passaggi per conseguire traguardi che in apparenza potrebbero sembrare facili”.
Come da copione la conclusione della chiacchierata vira verso i piani futuri di Francesca “Ora che ho terminato gli studi e il Servizio Civile cerco lavoro!” - dice - “Mi piacerebbe trasferirmi a Roma, per imparare ancora e per sperimentarmi. Ma anche per poter tornare a Cassino, la mia città, e portare innovazione nel campo della disabilità. Ad oggi li sono ancora troppo pochi i centri dedicati, così come gli spazi di autonomia, per chi vive queste fragilità.

 

 

 

Scarica l'Insight - Viaggi nel Servizio Civile

 

Visualizza tutte leStorie