Pillole di monitoraggio – Quali le competenze maturate dai volontari durante il Servizio Civile?

Pillole MonitoraggioLa terza pillola di monitoraggio riguarda le competenze maturate dai volontari durante il loro serviz

Solo da pochi anni si è affermata negli enti di Servizio Civile una cultura tesa a riconoscere e identificare il tipo di conoscenze e competenze che i giovani sviluppano nel corso della loro esperienza.
Dalla analisi dei dati raccolti attraverso l’attività di monitoraggio effettuato dalla Regione Lazio sui progetti realizzati dagli enti nell’anno 2017 è interessante evidenziare come oltre il 77% dei volontari rispondenti ritenga di aver acquisito competenze relazionali e legate alla comunicazione.

Si tratta di competenze che hanno a che fare con la trasmissione di informazioni, la gestione dei processi comunicativi e delle relazioni interne ed esterne al lavoro. Il 58,3% dichiara di aver sviluppato competenze riguardo l’analisi e la risoluzione di problemi, come la gestione di situazioni difficili, di problematiche o impreviste riguardanti l’organizzazione e la propria attività di lavoro. La programmazione, intesa come pianificazione del proprio o altrui lavoro, previsione di attività e tempi e modalità di esercizio, è un’altra competenza sviluppata e dichiarata nel 55,7% dei casi.
Tra le altre competenze dichiarate ci sono quelle di tipo tecnico professionale, competenze informatiche, linguistiche e artistico-espressive.

Per scoprire tutte le competenze sviluppate dai volontari in Servizio Civile clicca qui e scarica l'infografica.