Il Coordinamento regionale


Il Coordinamento regionale del Lazio per il Servizio Civile si è riunito per la prima volta e ha avviato i suoi lavori l’11 febbraio 2015.

Istituito con la deliberazione della Giunta regionale del 16 settembre 2014, n.598, modificato con la deliberazione della Giunta regionale del 16 dicembre 2014, n.899, il Coordinamento nasce con l’intento di dare vita a uno strumento di consultazione, di confronto e di raccordo tra l’Assessorato alle Politiche Sociali della Regione Lazio e gli enti di servizio civile operanti nella regione.

Il Coordinamento dal suo insediamento si è riunito periodicamente e ha affrontato, tra gli altri, temi come la proposta di legge regionale sul servizio civile attualmente in discussione al Consiglio Regionale, il programma di formazione di operatori e volontari, il sistema di rilevazione delle competenze dei giovani che partecipano ai progetti di Garanzia Giovani.

Al coordinamento partecipano circa 15 persone in rappresentanza degli enti di servizio civile di tutte le classi di accreditamento, dei volontari, dell’ANCI, dell’ASAP e della CRESC.