Giovedì, 16 Marzo 2017 15:00

Servizio Civile leva di inclusione sociale e inserimento in percorsi lavorativi

É stata presentata oggi, presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, la terza fase della rilevazione INAPP "Il Servizio civile in Garanzia Giovani". All’incontro erano presenti Il Sottosegretario di Stato al Lavoro e alle Politiche Sociali, Luigi Bobba, e il Presidente dell'INAPP, Stefano Sacchi.
Mille i giovani intervistati a sei mesi dalla conclusione della loro esperienza sui 4.251 che hanno scelto il servizio civile nel 2015.
Dall’indagine emerge che i giovani che hanno scelto di fare questa esperienza sono prevalentemente donne (60% ) tra i 22 e 28 anni, provenienti dal Centro Sud Italia e con un background familiare basso o medio-basso (calcolato sulla base del titolo di studio e condizione occupazionale dei genitori).
Il Servizio Civile - ha dichiarato Sacchi - è stato uno strumento di riattivazione sociale per i giovani che ormai da tempo erano fuori dal circuito del lavoro e che dopo l'esperienza di servizio civile si sono reintrodotti in reti sociali e percorsi lavorativi”. Il 30% dei giovani intervistati risulta, infatti, occupato a sei mesi dalla conclusione del percorso , oltre l'80% ha inoltre dichiarato di aver imparato a fare delle cose utili per il futuro professionale .ed infine il 95% ha affermato che ripeterebbe l'esperienza.
Questi risultati – ha aggiunto il Sottosegretario Bobbaconfermano la bontà della scelta di inserire il Servizio Civile tra le misure applicative del programma Garanzia Giovani.”
L’obiettivo – ha continuato - è creare le condizioni affinché giovani con minori opportunità di accesso e livelli di istruzione più bassi possano accedere al Servizio Civile, che diventa una via di inclusione sociale per riprendere percorsi interrotti o per intraprendere nuovi percorsi professionali.
Questa è la direzione in cui va anche la riforma del Servizio Civile,le risorse messe a disposizione per il 2017, infatti, dovrebbero permettere il coinvolgimento di circa 50 mila giovani, un importante primo passo verso un Servizio Civile Universale, che dia, quindi, possibilità di accesso a tutti i giovani che lo chiederanno.

 

Per visionare l'indagine consultare www.inapp.org