Finanziamenti


La Legge n. 64 del 2001 riguardo alle norme finanziarie del Servizio Civile Nazionale (Art. 11), stabilisce che il Fondo nazionale per il servizio civile è costituito:

a) dalla specifica assegnazione annuale iscritta nel bilancio dello Stato;

b) dagli stanziamenti per il servizio civile nazionale di regioni, province, enti locali, enti pubblici e fondazioni bancarie;

c) dalle donazioni di soggetti pubblici e privati.


Da alcuni anni, diversi Enti di Servizio Civile, iscritti sia all’Albo nazionale che a quelli regionali, fanno ricorso a finanziamenti autonomi o da privati per i loro progetti.

E’ possibile infatti, dietro nulla osta dell’USCN o della Regione e verificata la conformità del progetto di servizio civile, far finanziare il costo dei giovani in servizio civile (€ 6.000 lorde per ogni volontario), da soggetti privati attraverso la stipula di un accordo con l’USCN il quale provvederà direttamente alla erogazione delle indennità ai giovani.


Nella programmazione per la presentazione dei progetti da parte degli enti, l’Ufficio per il Servizio Civile Nazionale ha programmato la pubblicazione di bandi straordinari o autofinanziati per il periodo 15 marzo – 15 aprile 2016.