Sei in: Home \ la giunta regionale \ smeriglio
    assessore smeriglio
    MASSIMILIANO SMERIGLIO
    Vicepresidente
    Assessore Formazione, Diritto allo Studio, Università e Ricerca, Attuazione del Programma
    “Massimiliano Smeriglio, nel corso del proprio percorso accademico professionale e istituzionale, ha approfondito il rapporto tra welfare, processi di apprendimento e partecipazione democratica. Con particolare attenzione al rapporto tra dimensione europea e quella delle città. Il municipalismo europeo come spazio per la ricostruzione del legame sociale e il rilancio delle politiche di redistribuzione. La città come luogo del mutuo aiuto e del principio di sussidiarietà. I cittadini come protagonisti di politiche pubbliche non necessariamente di stampo statale. La continua ricerca di metodologie e strumenti per migliorare i processi di partecipazione e di empowerment lo ha portato a sviluppare un percorso professionale composto da diversi incarichi accademici e di gestione delle istituzioni repubblicane”

    Sì è laureato in Lettere-Storia Moderna presso l'Università La Sapienza di Roma; ha conseguito un Master in Comunicazione presso l'ICEI.

    Ha seguito i corsi di formazione del Ministero del Lavoro per “operatore della comunicazione”, “esperto in risorse umane” e per “progettisti di formazione”, ed il corso di perfezionamento in “tecnologie per l’insegnamento” presso l'Università degli Studi Roma Tre.

    Dal 2000 al 2013 è stato Docente di “Organizzazione aziendale e Legislazione dei servizi sociali” presso la facoltà di Scienze della Formazione - Università degli Studi Roma Tre.

    Dal 2003 al 2007 è stato Docente di “Economia delle imprese e dei servizi” presso la facoltà di Scienze della Formazione - Università degli Studi Roma Tre.

    Ha lavorato per diverse imprese ed enti nel settore della formazione, comunicazione d'impresa e gestione delle risorse umane.

    Ha pubblicato numerosi saggi e tre romanzi, "Garbatella combat zone", "Suk ovest - banditi a Roma" e “Per Quieto Vivere”.

    Giornalista, ha collaborato con diverse testate.

    Dal 2001 al 2006 è stato Presidente dell'XI Municipio di Roma.

    Dal 2006 al 2008 Deputato della Repubblica.

    Dal 2008 al 2013 Assessore al Lavoro e alla Formazione presso la Provincia di Roma.

    In seguito alla nomina a Vicepresidente della Regione Lazio, nel 2013, ha rinunciato all'incarico da deputato della Repubblica (eletto nel collegio Lazio 1).

    A marzo del 2018 ha ricevuto la conferma della nomina a Vicepresidente della Regione Lazio e Assessore alla Formazione, Diritto allo Studio, Università e Ricerca, Attuazione del Programma.

    BANDO BORGHI: GRADUATORIA E PROGETTI VINCITORI

    11/05/2017 - È stata pubblicata la graduatoria del ‘Bando Borghi’, l’avviso pubblico finanziato con 1,6 milioni di euro dalla Regione Lazio e dedicato alla valorizzazione e promozione turistica dei comuni della regione. I progetti sicuramente finanziati sono 32 con possibilità di scorrimento della graduatoria.

    “Con questo bando, contestualmente alla proclamazione del 2017 come ‘Anno dei Borghi in Italia’ da parte del Mibact, abbiamo voluto investire sulle bellezze e le ricchezze dei nostri territori, a partire dai tanti piccoli comuni che caratterizzano le province del Lazio. I vincitori avranno ora uno strumento in più di promozione turistica e potranno valorizzare il loro  territorio, contestualmente a manifestazioni storiche e culturali. Si tratta di una strategia condivisa, già partita durante il Giubileo della Misericordia, per incrementare l’interesse turistico nelle province della nostra regione” dichiara Massimiliano Smeriglio, vicepresidente della Regione Lazio con delega al Turismo. 

    In particolare sono stati finanziati 8 progetti nel territorio della Città Metropolitana di Roma Capitale, 8 in provincia di Viterbo, 4 in provincia di Rieti, 4 in provincia di Latina, 8 in provincia di Frosinone.

    Città Metropolitana di Roma Capitale: Anzio; San Vito Romano (in aggregazione con i comuni di Capranica Prenestina, Cave, Cerreto Laziale, Genazzano, Gerano, Pisioniano, Olevano Romano, Sambuci, Saracinesco); Moricone (in aggregazione con i comuni di Monteflavio e Palombara Sabina); Santa Marinella; Rocca Priora (in aggregazione con i comuni di Monte Porzio Catone e Rocca di Papa); Trevignano Romano (in aggregazione con il comune di Monterosi); Nerola; Unione Medioaniene (Anticoli Corrado, Arsoli, Cineto Romano, Riofreddo, Roviano, Vallinfreda, Vivaro Romano, Arcinazzo Romano, Cervara di Roma).

    Provincia di Viterbo: Soriano nel Cimino (in aggregazione con i comuni di Bassano in Teverina, Bomarzo e Orte); Bolsena (in aggregazione con i comuni di Montefiascone e San Lorenzo Nuovo); Caprarola (in aggregazione con i comuni  di Carbognano e Ronciglione); Vasanello (in aggregazione con Gallese e Corchiano); Tuscania (in aggregazione con i comuni di Arlena di Castro e Tessennano); Nepi (in aggregazione con i comuni di Castel Sant’Elia, Faleria e Vitorchiano); Calcata (in aggregazione con il comune di Mazzano Romano); Oriolo Romano (in aggregazione con i comuni di Bassano Romano e Canale Monterano).

    Provincia di Rieti: Rocca Sinibalda (in aggregazione con i comuni di Ascrea, Belmonte in Sabina, Collalto Sabino, Colle di Tora, Concerviano, Longone Sabino, Nespolo, Paganico Sabino); Rieti (in aggregazione con il comune di Contigliano); Poggio Moiano (in aggregazione con i comuni di Poggio San Lorenzo, Scandriglia e Montelibretti); Unione dei comuni della Val D’Aia (Val d’Aia, Bassa Sabina, Nova Sabina, Valle dell’olio, museo territoriale dell’agro Foronovano).

    Provincia di Latina: Priverno (in aggregazione con i comuni di Carpineto Romano, Cori, Maenza, Roccasecca dei Volsci, Sonnino); Sermoneta; Fondi; Unione Comuni distretto turistico del golfo di Gaeta e isole Ponziane (Gaeta, Formia, Itri, Minturno, Spingo Saturnia, Castelforte, Santi Cosma e Damiano, Ventotene).

    Provincia di Frosinone: Ferentino (in aggregazione con i comuni di Alatri, Anagni, Fumone, Veroli); Amaseno (in aggregazione con i comuni di Villa Santo Stefano e Prossedi); San Donato Val di Comino (in aggregazione con i comuni di Arpino e Collepardo); Pastena (in aggregazione con i comuni di Arnara e Torrice); Castro dei Volsci; Serrone; Castrocielo (in aggregazione con il comune di Colle San Magno), Roccasecca (in aggregazione con il comune di Aquino).




     
    assessore smeriglio
    MASSIMILIANO SMERIGLIO
    Vicepresidente
    Assessore Formazione, Diritto allo Studio, Università e Ricerca, Attuazione del Programma

    RICERCA