Sei in: Home \ la giunta regionale \ smeriglio
    assessore smeriglio
    MASSIMILIANO SMERIGLIO
    Vicepresidente
    Assessore Formazione, Diritto allo Studio, Università e Ricerca, Attuazione del Programma
    “Massimiliano Smeriglio, nel corso del proprio percorso accademico professionale e istituzionale, ha approfondito il rapporto tra welfare, processi di apprendimento e partecipazione democratica. Con particolare attenzione al rapporto tra dimensione europea e quella delle città. Il municipalismo europeo come spazio per la ricostruzione del legame sociale e il rilancio delle politiche di redistribuzione. La città come luogo del mutuo aiuto e del principio di sussidiarietà. I cittadini come protagonisti di politiche pubbliche non necessariamente di stampo statale. La continua ricerca di metodologie e strumenti per migliorare i processi di partecipazione e di empowerment lo ha portato a sviluppare un percorso professionale composto da diversi incarichi accademici e di gestione delle istituzioni repubblicane”

    Sì è laureato in Lettere-Storia Moderna presso l'Università La Sapienza di Roma; ha conseguito un Master in Comunicazione presso l'ICEI.

    Ha seguito i corsi di formazione del Ministero del Lavoro per “operatore della comunicazione”, “esperto in risorse umane” e per “progettisti di formazione”, ed il corso di perfezionamento in “tecnologie per l’insegnamento” presso l'Università degli Studi Roma Tre.

    Dal 2000 al 2013 è stato Docente di “Organizzazione aziendale e Legislazione dei servizi sociali” presso la facoltà di Scienze della Formazione - Università degli Studi Roma Tre.

    Dal 2003 al 2007 è stato Docente di “Economia delle imprese e dei servizi” presso la facoltà di Scienze della Formazione - Università degli Studi Roma Tre.

    Ha lavorato per diverse imprese ed enti nel settore della formazione, comunicazione d'impresa e gestione delle risorse umane.

    Ha pubblicato numerosi saggi e tre romanzi, "Garbatella combat zone", "Suk ovest - banditi a Roma" e “Per Quieto Vivere”.

    Giornalista, ha collaborato con diverse testate.

    Dal 2001 al 2006 è stato Presidente dell'XI Municipio di Roma.

    Dal 2006 al 2008 Deputato della Repubblica.

    Dal 2008 al 2013 Assessore al Lavoro e alla Formazione presso la Provincia di Roma.

    In seguito alla nomina a Vicepresidente della Regione Lazio, nel 2013, ha rinunciato all'incarico da deputato della Repubblica (eletto nel collegio Lazio 1).

    A marzo del 2018 ha ricevuto la conferma della nomina a Vicepresidente della Regione Lazio e Assessore alla Formazione, Diritto allo Studio, Università e Ricerca, Attuazione del Programma.

    TURISMO: IL BANDO PER RILANCIARE LE VALLI REATINE

    L’obiettivo è quello di  sostenere la fruibilità dei luoghi, il rafforzamento dell’attrattività del territorio ed il supporto alla filiera turistica dei Comuni colpiti dal sismaPossono presentare le proposte i 15 Comuni dell’area interessata dal terremoto, sia singolarmente che attraverso un raggruppamento

    03/04/2017 - Un nuovo bando per il rilancio del turismo nelle Valli Reatine. Il bando, finanziato con 300 mila euro, ha l’obiettivo di  sostenere la fruibilità dei luoghi, il rafforzamento dell’attrattività del territorio ed il supporto alla filiera turistica dei Comuni colpiti dal sisma

    In particolare, verrà favorita la realizzazione di eventi turistici come manifestazioni tradizionali popolari, feste patronali, iniziative sportive legate al territorio, appuntamenti di promozione della filiera agroalimentare e delle tipicità enogastronomiche, partecipazione a fiere turistiche.

    Chi può partecipare? Possono presentare le proposte i 15 Comuni dell’area interessata dal terremoto, sia singolarmente che attraverso un raggruppamento.

    Ammontare del contributo. A ogni Ente beneficiario verrà concesso un contributo massimo di 20 mila euro per la realizzazione della proposta. Nel caso in cui le manifestazioni di interesse siano proposte dal raggruppamento di più comuni, l’importo massimo concedibile a ciascun partner sarà fino ad un massimo di 15 mila euro.

    Erogazione del contributo. Per favorire l’organizzazione degli eventi il 70% del contributo sarà erogato subito dopo l’approvazione del progetto da parte della Regione. Il restante 30% sarà erogato dopo la realizzazione delle manifestazioni, secondo le modalità e i termini previsti dal progetto.

    Come partecipare. Le istanze di manifestazione di interesse devono essere inviate alla Regione Lazio, entro il 26 aprile 2017, a mezzo Posta Elettronica Certificata al seguente indirizzo:promozioneturistica@regione.lazio.legalmail.it.

    Per tutte le info sul bando vai qui.

    “Per noi la ricostruzione non deve riguardare solo le infrastrutture, ma anche le comunità, quindi prima di tutto lavoro e turismo –parole del presidente, Nicola Zingaretti,  che ha aggiunto: per questo la Regione Lazio investe altri 11 milioni di euro per sostenere e aprire nuove imprese e attività commerciali. Scopri cosa puoi fare nei comuni della provincia di Rieti”. 

    "Oggi facciamo un salto di qualità provando a immaginare una normalità per queste valli e per quest'area della regione, e la promozione turistica è un primo passo - così il vicepresidente della, Massimiliano Smeriglio, a margine della presentazione dei bandi per il rilancio di cultura e turismo nei 15 comuni laziali colpiti dal terremoto. "
     
    assessore smeriglio
    MASSIMILIANO SMERIGLIO
    Vicepresidente
    Assessore Formazione, Diritto allo Studio, Università e Ricerca, Attuazione del Programma

    RICERCA