Sei in: Home \ la giunta regionale \ zingaretti
    presidente zingaretti
    NICOLA ZINGARETTI
    Presidente
    La Regione è un’istituzione importante, che ha un fondamentale compito di indirizzo e pianificazione di servizi fondamentali per la vita delle persone come la sanità, la formazione e il lavoro.
     
    Per questo serve una Regione amministrata in maniera intelligente, efficiente e vicina ai bisogni delle persone.
     
    Più trasparente, perché permette ai cittadini di partecipare e di controllare gli atti amministrativi. Più giusta e più vicina alle persone, perché elimina gli sprechi e innova i servizi. Più competitiva, perché torna a investire bene le risorse per creare sviluppo e lavoro.
     
    Questo non è solo un impegno personale ma l’agenda su cui si basa l’impegno di una squadra di governo e una serie di obiettivi che potranno essere raggiunti valorizzando le competenze e le capacità delle donne e degli uomini che lavorano per questa istituzione.
     
    Qui puoi leggere le linee guida del programma presentate al Consiglio regionale.
    presidente zingaretti
    NICOLA ZINGARETTI
    Presidente
    Nicola Zingaretti è nato nel 1965 a Roma, dove vive con la moglie e le due figlie. Nel febbraio 2013 è stato eletto presidente della Regione Lazio con 1.330.398 voti.

    Prima è stato presidente della Provincia di Roma (dal 2008 al 2012), deputato al Parlamento europeo e consigliere comunale di Roma.

    LE PRIME ESPERIENZE POLITICHE
    Inizia il suo impegno nell'associazionismo prendendo parte al movimento per la pace nel 1982. A diciassette anni è stato tra i fondatori dell'associazione di volontariato antirazzista 'Nero e non solo', impegnata nelle politiche dell'immigrazione e per una società multietnica e multiculturale.

    Nel 1991 viene eletto Segretario Nazionale della Sinistra Giovanile e l'anno successivo Consigliere Comunale di Roma. Sono anni di grande impegno per lo sviluppo sostenibile e in difesa dell'ambiente, della legalità e contro la mafia.

    L'IMPEGNO INTERNAZIONALE
    Dal 1995 al 1997 Nicola Zingaretti è presidente dell'Unione Internazionale della Gioventù Socialista (IUSY) e Vice Presidente dell'Internazionale Socialista.

    In questi anni lavora per ricostruire la rete con i partiti e le organizzazioni giovanili democratiche e progressiste in Bosnia-Herzegovina e si impegna per il processo di pace tra Israele e Palestina.

    L'ATTIVITÀ POLITICA
    Dal 1998 al 2000 è responsabile delle Relazioni Internazionali presso la Direzione Nazionale dei Democratici di Sinistra.

    Nel 1999, con una delegazione DS, è stato in Birmania per sostenere il 'movimento per la democrazia', incontrando il Premio Nobel per la Pace 1991 Aung San Suu Kyi. Lo stesso anno organizza il viaggio del Dalai Lama a Roma.

    Nel 2000 viene eletto segretario dei Democratici di Sinistra di Roma.

    A BRUXELLES E IN ITALIA
    Nel marzo del 2004 viene eletto al Parlamento Europeo con 213.000 preferenze e diventa  presidente della delegazione italiana nel Partito Socialista Europeo.

    Al Parlamento europeo Zingaretti si occupa di protezione dei consumatori, volontariato, disabilità e diritti civili. Lavora in difesa dell'industria tessile europea e per il 'made in Italy'.
    Nel 2007 riesce a far approvare una direttiva che attribuisce sanzioni penali per i contraffattori che importano merci illegali e pericolose dai paesi extra-UE. Per questo riceve la nomination al MEP Award, il prestigioso riconoscimento che viene attribuito ogni anno ai deputati europei più meritevoli.

    Nel novembre 2006 viene eletto al primo turno Segretario regionale del Lazio dei Democratici di Sinistra. L'anno successivo, alle primarie del Partito Democratico viene eletto con 282.000 voti (85,31%) Segretario del Pd nel Lazio.

    PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI ROMA
    Il 28 aprile 2008 viene eletto Presidente della Provincia di Roma dove realizza una serie di progetti con l'obiettivo di migliorare la qualità della spesa pubblica, la vita nei quartieri e nelle città e contribuire allo sviluppo economico del territorio.

    Fra i progetti più importanti Provincia Wi-Fi, che permette di navigare gratis in internet in piazze, biblioteche e luoghi di ritrovo a Roma e in provincia. Nel 2011 inaugura Porta Futuro, un innovativo centro per il lavoro e la formazione.

    PRESIDENTE DELLA REGIONE LAZIO
    Nel febbraio 2013 è stato eletto presidente della Regione Lazio con 1.330.398 voti. Il 12 marzo 2013 è stato proclamato dalla Corte d'Appello 19° presidente della Regione Lazio.

    RICERCA

    IN EVIDENZA

    Linee guida programmatiche della giunta regionale (file pdf)