LE VETRINE

Sutri Accoglie

Sutri

Sutri, antico borgo etrusco nella provincia di Viterbo, sorge su un rilievo di tufo, che è la pietra locale.

 

Costruita su una collina, è possibile accedere alla città di Sutri dalle quattro porte principali: a ovest da Porta Moroni, all’estremità est i resti della Porta Furia, dalla parte meridionale è possibile salire alla città tramite Porta Vecchia e, invece, a ovest dalla lunga cordata Porta S. Pietro. Inoltre l’antica fortezza è situata in prossimità di via Francigena e via Cassia, da cui è possibile vedere la Necropoli Urbana, una delle tombe più salde dell’età romana scavate nel tufo.

 

Tappe fondamentali di un soggiorno a Sutri sono l’Anfiteatro e il Parco Regionale. All’interno del Parco Regionale potrete visitare il Mitreo, antico tempio scavato interamente nel tufo, in cui è possibile ammirare gli affreschi che raffigurano la Natività, San Michele Arcangelo e la Madonna, ed anche la Chiesa di Santa Maria del Monte e il Castello di Carlo Magno, edificio realizzato sempre con la pietra locale.

 

Se siete interessati a visitare Sutri per scoprire tutte le attrazioni descritte potete visitare il sito “Sutri Accoglie”, utile per prenotare strutture extra-alberghiere ideali per il vostro soggiorno e per conoscere tutti gli eventi e manifestazioni organizzate dalla rete di imprese di Sutri. Sul sito, inoltre, potete scoprire tutti i servizi di ristorazione come cantine, locande, agriturismi ed osterie dove degustare ottimi piatti tipici dell'antichissima Città di Sutri e gli articoli artigianali realizzati dai produttori locali.

 

“Sutri Accoglie” è una rete di imprese che nasce per favorire la conoscenza e la visibilità del territorio locale. A tale progetto hanno aderito circa 80 aziende locali operanti in diversi settori economici come quello della ristorazione, artigianato, servizi e commercio. Le diverse attività commerciali aderenti alla rete, grazie agli elementi del marketing tradizionale unito alle nuove tecnologie digitali, promuovono eventi e manifestazioni locali per attirare un maggiore flusso di visitatori, coinvolgere i cittadini e visitatori nella vita cittadina e aiutare l’economia locale.

 

La rete “Sutri Accoglie” fa parte del progetto “Le strade del Commercio del Lazio” promosso dalla Regione al fine di finanziare e salvaguardare le imprese territoriali.

 

Come arrivare:

Autostrada A1: casello Magliano Sabina, S.S. Flaminia fino a Civita Castellana e di qui S.S. 311 per Nepi e poi la Cassia;

Da Viterbo e da Roma : Via Cassia rispettivamente Km. 27 e Km. 50;

Ferrovia: Linea Viterbo - Roma stazione di Capranica - Sutri a Km. 5;

Bus: Linea C.O.T.R.A.L. da Roma e Viterbo

Dove si svolge l'evento


torna all'inizio del contenuto