Avviso 2021 “Lazio Cinema International” – sostegno alle coproduzioni cinematografiche e audiovisive internazionali

Avviso 2021 “Lazio Cinema International” – sostegno alle coproduzioni cinematografiche e audiovisive internazionali

Data scadenza: 05-08-2021
Ultimo aggiornamento: 08-06-2021

Obiettivi

Rafforzare e migliorare la competitività delle imprese di produzione cinematografica e il relativo indotto, anche mediante una più intensa collaborazione con i produttori esteri. Promuovere maggiore visibilità internazionale delle destinazioni turistiche del Lazio, in particolare dei luoghi di pregio artistico e culturale oggi più marginali. Promuovere la competitività del settore turistico. Le Opere audiovisive agevolabili, che devono essere internazionali, classificate come “prodotto culturale” (rif. art. 54, comma 2 del RGE), e realizzate in forza di un contratto di Coproduzione, comprendono le seguenti tipologie: Opere Cinematografiche, Fiction, Opere di Animazione o Documentari

Beneficiari

Piccole e Medie Imprese (PMI), che siano Coproduttori indipendenti titolari almeno in parte dei diritti d’autore sull’opera audiovisiva presentata, operino esclusivamente o prevalentemente nel settore di “Attività di produzione, post-produzione e distribuzione cinematografica, di video e di programmi televisivi” (codice NACE ed ATECO J.59.1), e abbiano un patrimonio netto pari o superiore a 40 mila euro. Possesso di una sede operativa nel territorio del Lazio, alla data dell’erogazione (rif. Appendice 2 Avviso). Capacità amministrativa, finanziaria e operativa necessaria a realizzare l’Opera Audiovisiva, congiuntamente agli altri Coproduttori Qualificati. È possibile presentare una sola opera audiovisiva in forma singola o aggregata.

Spesa ammissibile, Contributo e modalità di erogazione:

Spese ammissibili: contributo a fondo perduto commisurato ai Costi Ammessi e quindi Sostenuti dal o dai Beneficiari per la realizzazione dell’Opera Audiovisiva agevolata. Voci di spese ammissibili: “Spese Ammissibili Dirette Territoriali”, “Spese Ammissibili Dirette Extraterritoriali”, “Spese Ammissibili Dirette di Procedura”, “Costi Indiretti Forfettari” (rif. Art. 4 Avviso). Contributo massimo: per ogni singola Opera Audiovisiva, non superiore al 35% dei Costi Ammessi e a 640.000 Euro in valore assoluto. Dei 5 milioni di euro, 2,5 milioni sono riservati ad opere audiovisive di interesse regionale. Erogazione: entro 30 giorni dalla sottoscrizione dell’Atto di Impegno il Beneficiario deve richiedere una anticipazione garantita da Fidejussione (importo non inferiore al 20% e fino ad un massimo del 40% dell’aiuto concesso). Possibile richiedere una o più erogazioni a fronte di Stati di Avanzamento Lavori (SAL) relativi a spese effettivamente sostenute (importo pari ad almeno il 20% dei costi ammessi, considerando anche la quota dei corrispondenti costi indiretti a forfait). Richiesta di erogazione a saldo, con relativa documentazione di rendicontazione, presentata entro 15 mesi dalla data di Trasmissione dell’Atto di Impegno. Il termine è aumentato a 27 mesi nei casi delle Opere audiovisive della durata superiore ai 220 minuti o delle Opere di animazione. Resta comunque fermo l’obbligo di presentare la richiesta di erogazione di saldo non oltre il 30 ottobre 2022.

Modalità di partecipazione e valutazione delle domande

Le richieste andranno inviate compilando, dalle ore 12 del 9 giugno e fino alle ore 12 del 5 agosto 2021, il formulario presente sulla piattaforma GeCoWEB di Lazio Innova (primo step) e inoltrando, successivamente, le domande a mezzo PEC all’indirizzo incentivi@pec.lazioinnova.it a partire dalle ore 12 dell’8 luglio e fino alle ore 18 del 5 agosto 2021 (secondo step), salvo chiusura anticipata dello sportello per esaurimento fondi. Valutazione: Commissione Tecnica di Valutazione, istituita dall’Autorità di Gestione del POR FESR. L’iter procedimentale della richiesta di contributo è “a sportello”, ovvero la dotazione finanziaria dell’Avviso viene concessa nel rispetto dell’ordine cronologico delle PEC di invio delle Domande.

Contatti

Numero verde: 800.989.796 Indirizzo PEC di Lazio Innova valido ai fini dall’Avviso: incentivi@pec.lazioinnova.it. Per quesiti di natura generale sull’Avviso: infobandi@lazioinnova.it.

Documentazione

Avviso Pubblico - Determinazione n. G06809 del 07/06/2021
Ricerca bandi
Condividi