Sei in: Home \ comitato unico di garanzia \ sala stampa \ dettaglio notizia

DOPO LA RATIFICA DELLA CONVENZIONE OIL. STRUMENTI E STRATEGIE NELLA PA

ilo190

Evento  formativo per tutti i CUG con la professoressa Laura Calafà – 14 maggio 2021

10/05/2021 - La Rete nazionale dei CUG  promuove il prossimo 14 maggio alle ore  10.30 alle ore 12.30 un evento formativodal titolo "Dopo la ratifica della Convenzione OIL. Strumenti e strategie nella PA"con Laura  Calafà, docente di Diritto del Lavoro all’Università di Verona ed esperta di politiche di genere e di contrasto alle discriminazioni.Nel corso dell’evento interverrà anche la Ministra per le pari opportunità e la famiglia Elena Bonetti.

Il corso è il primo di un ciclo di incontri nell’ambito delle attività a supporto dell’attuazione  del Protocollo di contrasto alla violenza contro le donne sul luogo di lavoro, firmato dalla Rete con i Ministeri della PA e delle Pari Opportunità nel 2020.

L’incontro affronterà il tema delle molestie e della violenza con lo scopo di accrescere le competenze dei CUG e favorire la promozione di azioni positive in materia,  nell’ambito delle strategie di attuazione della convenzione OIL  nel mondo del  lavoro pubblico e del ruolo che svolgono i Comitati Unici di Garanzia nella prevenzione della violenza di genere alla luce del Protocollo.

La Convenzione OIL n. 190 è stata ratificata dal Parlamento  italiano nel gennaio 2021 e prevede che ciascuno Stato si impegni ad adottare leggi, regolamenti, sistemi di verifica e controllo che contrastino ogni forma di violenza e molestia nel mondo del lavoro, inclusi violenza e molestie di genere, che, nel rappresentare anche una minaccia alle pari opportunità, sono riconosciute come un abuso o violazione dei diritti umani.

Il corso sarà ospitato sulla piattaforma Teams dell’Università di Catania e nei prossimi giorni sarà fornito il link per accedere al collegamento.

Il corso avrà una durata di circa due ore ed è rivolto a  tutti i Comitati  che fanno parte della Rete e in generale a tutti gli operatori del lavoro pubblico interessati.

Per partecipare  clicca su  questo link