Sei in: Home \ cultura \ cinema e audiovisivo \ cinema e audiovisivo \ sostegno alla produzione

Sostegno alla produzione

La Regione Lazio, con Legge regionale n. 5 del 2 luglio 2020, sostiene mediante un fondo annuale di € 9.000.000,00, la produzione di opere cinematografiche e audiovisive italiane, europee e internazionali, attraverso la concessione di sovvenzioni.

Destinatarie delle sovvenzioni sono le imprese individuali o familiari, le società di persone o capitali che esercitano in modo esclusivo o prevalente l'attività di produzione di opere cinematografiche e/o audiovisive.

Le società di produzione possono presentare annualmente istanza di sovvenzione per opere che abbiano i seguenti requisiti:

- devono essere riconosciute come '''prodotto culturale", sulla base del test di eleggibilità culturale inserito nel modello di istanza pubblicato annualmente;

- devono essere realizzate in tutto o in parte sul territorio della Regione Lazio;

- devono essere presentate in numero complessivo non superiore a sei da parte della stessa società di produzione.

Le riprese devono essere ultimate entro i termini previsti dal bando.

Le spese eleggibili, a rimborso percentuale, sono quelle sopra e sotto la linea di produzione, sostenute nel territorio della Regione Lazio.

Per le opere cinematografiche e audiovisive realizzate da imprese/società nazionali in coproduzione con imprese/società di produzione estere, l’entità della sovvenzione è aumentata del 5% delle spese eleggibili ai fini del calcolo delle sovvenzioni.

L'importo complessivo delle sovvenzioni non può in ogni caso superare € 750.000,00 per ogni società.

L’impresa/società di produzione estera può dare incarico al produttore esecutivo dell'opera cinematografica o audiovisiva, ovvero al soggetto incaricato di effettuare la produzione esecutiva del film in tutto o per la sola parte italiana, di compilare e presentare l'istanza per la concessione delle sovvenzioni e la dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà.

La valutazione delle istanze per la concessione delle sovvenzioni e, in particolare, la verifica dei requisiti/condizioni di ammissibilità è effettuata da una Commissione tecnica di valutazione nominata con decreto del Presidente della Regione Lazio.

La concessione e l'erogazione della sovvenzione a favore della società richiedente fanno seguito alla conclusione dell’opera, alla consegna della rendicontazione certificata delle spese di produzione, nonché di una copia in formato DVD dell’opera stessa – da parte del soggetto beneficiario - contenente il logo identifìcativo della Regione Lazio e la dicitura "Opera realizzata con il sostegno della Regione Lazio - Fondo regionale per il cinema e l'audiovisivo ".

 

CONTATTI