Sei in: Home \ formazione \ profili professionali \ dettaglio

[K1.1] Analista programmatore

Aggiornata al: 15-06-2021
SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE
Servizi di informatica
DESCRIZIONE SINTETICA
L’analista programmatore è in grado di progettare, sviluppare e collaudare software applicativi manutenendo e amministrando le relative funzioni in esercizio.
SISTEMI DI REFERENZIAZIONE
Sistema di riferimentoDenominazione
EQF [5]
ADA QNQR [16.238.778] Ideazione e definizione della specifica soluzione ICT
ADA QNQR [16.239.785] Progettazione e realizzazione di applicativi software multi-tier
Sistema classificatorio ISTAT [3.1.2.1.0 ] Tecnici programmatori
CONOSCENZE (CONOSCERE)
  • Caratteristiche ed evoluzioni del settore informatico
  • Principi di ingegneria del software
  • Elementi di logica di programmazione: struttura del programma, dati, strutture di controllo
  • Concetti base di networking e comunicazioni: tipologie di rete, componenti, protocolli di comunicazione
  • Architettura delle applicazioni informatiche: componenti , relazioni, collegamenti
  • Architettura e componenti hardware di PC client e periferiche
  • Funzioni e linguaggi dei data base relazionali
  • Caratteristiche e funzionamento dei principali sistemi operativi client e server: Windows, Unix, Macintosh, Solaris ecc
  • Ambienti software di sviluppo: linguaggi di scripting (PERL, Python, Ruby, ecc.), linguaggi di programmazione, linguaggi di marcatura, tool e CASE e IDE di sviluppo
  • Procedure di installazione e configurazione sistemi hardware e software
  • Tecniche e linguaggi di modellazione delle specifiche (UML, ecc.)
  • Tecniche di programmazione sicura
  • Tecniche di testing dinamico e statico
  • Tecniche di collaudo d'accettazione funzionale e non funzionale.
  • Tecniche di debugging
  • Inglese tecnico di settore
  • Aspetti di sicurezza informatica: politiche di sicurezza, software antivirus in uso, ecc.
UNITÀ DI COMPETENZE - Modellazione requisiti applicazioni informatiche
CAPACITÀ (ESSERE IN GRADO DI)
  • individuare strumenti software adeguati per la modellazione delle specifiche
  • tradurre esigenze e bisogni del cliente in requisiti (utente e di sistema) del prodotto software
  • tradurre le specifiche funzionali in specifiche tecniche del prodotto software
  • trasformare i requisiti in specifiche funzionali del sistema
INDICATORI VALUTAZIONE
  • Elaborazione del documento di specifica dei requisiti sulla base di funzionalità, vincoli e obiettivi
  • Raccolta, organizzazione e razionalizzazione delle esigenze utenti
RISULTATO ATTESO VALUTAZIONE
Documento di specifica dei requisiti redatto
MODALITÀ DI VALUTAZIONE DELLE UNITÀ DI COMPETENZA
Prova pratica in situazione
UNITÀ DI COMPETENZE - Progettazione tecnica applicazioni informatiche
CAPACITÀ (ESSERE IN GRADO DI)
  • adottare strumenti e procedure per la progettazione funzionale della base dati
  • identificare la struttura di base del prodotto software con i componenti principali (moduli) e le relative relazioni ed interrelazioni
  • identificare metodologie standard per la progettazione dell’interfaccia utente e la definizione della struttura dati e degli algoritmi dei singoli moduli
  • selezionare la tecnologia e i tool più adatti per la progettazione tecnica del prodotto software
INDICATORI VALUTAZIONE
  • Elaborazione documentale della struttura del programma in termini di interfaccia utente, moduli e base dati
  • Redazione documentazione utente (manuale utente e manuale installazione e gestione)
RISULTATO ATTESO VALUTAZIONE
Progetto di sviluppo tecnico redatto
MODALITÀ DI VALUTAZIONE DELLE UNITÀ DI COMPETENZA
Prova pratica in situazione
UNITÀ DI COMPETENZE - Sviluppo applicazioni informatiche
CAPACITÀ (ESSERE IN GRADO DI)
  • adottare procedure per la generazione di data base fisici con l’ausilio di strumenti di sviluppo
  • applicare metodi e tecniche per individuare e rimuovere difetti del programma (debug)
  • individuare modalità di integrazione del prodotto software con le applicazioni esistenti
  • scegliere il metodo e il linguaggio di programmazione procedurale più idoneo per tradurre in codice sorgente la struttura dati e gli algoritmi dei singoli moduli
INDICATORI VALUTAZIONE
  • Codifica applicazioni: client-server, stand alone, web oriented ecc
  • Modellazione di un prototipo
  • Rimozione eventuali anomalie di funzionamento
  • Test e collaudo del programma (debugging)
  • Utilizzo di Tool e CASE integrati di sviluppo
RISULTATO ATTESO VALUTAZIONE
Applicazione informatica implementata in condizioni di sicurezza
MODALITÀ DI VALUTAZIONE DELLE UNITÀ DI COMPETENZA
Prova pratica in situazione
UNITÀ DI COMPETENZE - Convalida applicazioni informatiche
CAPACITÀ (ESSERE IN GRADO DI)
  • definire ed adottare procedure per il monitoraggio delle performance del software in esercizio
  • identificare ed applicare tecniche per testare e collaudare la funzionalità, le sollecitazioni e il carico del sistema (test funzionali)
  • individuare ed adottare piani di test e collaudo di conformità alle specifiche di progetto (test di accettazione)
  • interpretare i dati forniti dalle operazioni di testing e collaudo per la correzione di eventuali anomalie riscontrate
INDICATORI VALUTAZIONE
  • Esecuzione test e collaudi performance (test di sistema) e di conformità alle specifiche (test di accettazione)
  • Manutenzione correttiva ed evolutiva dei programmi applicativi rilasciati
RISULTATO ATTESO VALUTAZIONE
Applicazione informatica collaudata e rilasciata
MODALITÀ DI VALUTAZIONE DELLE UNITÀ DI COMPETENZA
Prova pratica in situazione