Sei in: Home \ formazione \ profili professionali \ dettaglio

[A1.7] Apicoltore

Aggiornata al: 17-05-2021
SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE
Agricoltura, silvicoltura e pesca
DESCRIZIONE SINTETICA

L' Apicoltore cura lo sviluppo degli allevamenti di api, effettuando gli interventi di prevenzione e cura necessari; gestisce le operazioni per l’estrazione, la lavorazione e le analisi sensoriali e melissopalinologiche, per la produzione dei prodotti apistici (miele, propoli, pappa reale, cera).

SISTEMI DI REFERENZIAZIONE
Sistema di riferimentoDenominazione
EQF [4]
ADA QNQR [1.246.821] Allevamento delle api ed estrazione dei melari
Sistema classificatorio ISTAT [6.4.2.6.0] Allevatori e operai specializzati degli allevamenti di insetti
ADA QNQR [1.246.822] Lavorazione del miele
CONOSCENZE (CONOSCERE)
  • Classificazione delle api e relative caratteristiche morfologiche, anatomiche e fisiologiche
  • Malattie delle api
  • Normative in materia di profilassi e cura delle api
  • Tecniche e metodiche di intervento per la prevenzione delle malattie delle api
  • Tecniche e metodiche per la cura delle malattie delle api
  • Tipologie di prodotti e loro modalità di utilizzo, negli interventi di profilassi e terapia
  • Normativa in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro e dispositivi specifici per la tutela della salute, nell'ambito della produzione apistica
  • Ciclo di vita e di riproduzione delle api
  • Organizzazione dell'alveare
  • Tecniche di apicoltura (individuazione siti, impianto apiario, controllo periodico)
  • Tecniche di selezione delle api
  • Tecniche di osservazione degli allevamenti e riconoscimento dell'ape regina
  • Caratteristiche fisiche, chimico-biologiche ed organolettiche delle diverse tipologie di miele
  • Fasi e tempistiche del processo di produzione del miele
  • Aspetti igienico-sanitari relativi al trattamento dell'alveare, in fase di raccolta del miele
  • Tecniche ed attrezzature per la disopercolatura, la smielatura, la filtrazione e la decantazione del miele
  • Metodi di stoccaggio e conservazione dei melari
  • Tecniche ed attrezzature per l'estrazione della propoli e della cera
  • Metodi di analisi e degustazione delle caratteristiche del miele
  • Metodi di confezionamento e conservazione del miele e degli altri prodotti apistici
  • Normativa in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro e dispositivi specifici per la tutela della salute, nell'ambito della produzione di miele e di altri prodotti apistici
  • Normativa in materia di produzione del miele e prodotti apistici e disciplinari di qualità
  • Rischi chimici e biologici connessi alla produzione del miele
  • Normativa in materia di igiene dei prodotti alimentari
  • Principi base del sistema HACCP (Hazard Analysis and Critical Control Points) e sue applicazioni nella produzione del miele
  • Principi di igiene e cura della persona
  • Sistemi e metodi di gestione dell'igiene dell'ambiente di lavoro: pulizia e sanificazione dei locali; smaltimento rifiuti
  • Caratteristiche di prodotti igienizzanti sanitari: tipologia di detersivi e detergenti per la pulizia e sanificazione del piano di lavoro e delle attrezzature utilizzate
UNITÀ DI COMPETENZE - Interventi di prevenzione e cura sanitaria delle api e degli apiari
CAPACITÀ (ESSERE IN GRADO DI)
  • Adottare i dispositivi di protezione individuale e le misure di sicurezza adeguati al tipo di intervento da realizzare
  • Identificare lo stato di salute dell'apiario e delle api, riconoscendo eventuali patologie in essere
  • Somministrare, nei tempi e nelle modalità previste, i prodotti idonei alle diverse tipologie di intervento di profilassi o di terapia 
INDICATORI VALUTAZIONE
  • Analisi dello stato di salute delle api e dell’apiario
  • Realizzazione degli interventi di prevenzione delle malattie e di quelli di terapia, secondo le metodiche adeguate al tipo di intervento, nel rispetto della normativa
RISULTATO ATTESO VALUTAZIONE
Apiari protetti da malattie
MODALITÀ DI VALUTAZIONE DELLE UNITÀ DI COMPETENZA
Audit, colloquio tecnico e/o prova prestazionale, sulla base del disegno valutativo
UNITÀ DI COMPETENZE - Programmazione e gestione dell'allevamento di api
CAPACITÀ (ESSERE IN GRADO DI)
  • Adottare i dispositivi di protezione individuale e le misure di sicurezza adeguati al tipo di operazione da realizzare
  • Definire la collocazione ed il dimensionamento dell'apiario ed identificare la tipologia di alveare, tenendo conto delle condizioni ambientali (fonti nettarifere, polllinifere, orientamento) e della tipologia di prodotto apistico che si intende realizzare
  • Osservare lo sviluppo dell'allevamento, in relazione al periodo ed alle caratteristiche dell'ambiente
  • Popolare, mettere a dimora e gestire l'apiario, nelle diverse stagioni (anche effettuandone spostamenti in relazione alle fonti nettarifere e pollinifere), mantenendone le condizioni di igiene necessarie allo sviluppo dell'allevamento   
  • Riconoscere l'ape regina e realizzare la selezione delle api migliori, utilizzando le tecniche appropriate
INDICATORI VALUTAZIONE
  • Collocazione dell'apiario adeguata rispetto ai vincoli previsti dalle normative ed al tipo di produzione che si intende realizzare
  • Riconoscimento dell'ape regina, scelta/selezione delle api
  • Sviluppo e controllo dell'allevamento
RISULTATO ATTESO VALUTAZIONE
Sviluppo dell’allevamento secondo gli obiettivi di produzione
MODALITÀ DI VALUTAZIONE DELLE UNITÀ DI COMPETENZA
Audit, colloquio tecnico e/o prova prestazionale, sulla base del disegno valutativo
UNITÀ DI COMPETENZE - Gestione dell'estrazione e lavorazione del miele e dei prodotti apistici
CAPACITÀ (ESSERE IN GRADO DI)
  • Adottare i dispositivi di protezione individuale e le misure di sicurezza adeguati al tipo di operazione e di attrezzatura/macchinario utilizzato
  • Effettuare le analisi, anche visive, olfattive e gustative, del miele
  • Effettuare, nei tempi idonei, le operazioni di disopercolatura, smielatura, filtraggio e decantazione del miele, utilizzando in maniera adeguata, le attrezzature ed i macchinari previsti  
  • Eseguire i trattamenti necessari per la conservazione ed il confezionamento del miele
  • Identificare e conteggiare i pollini
INDICATORI VALUTAZIONE
  • Adeguata gestione dello stoccaggio e conservazione dei melari
  • Esecuzione in sicurezza delle operazioni di estrazione, conservazione e confezionamento del miele, della propoli e di raccolta della cera 
  • Realizazione delle analisi finalizzate ad identificare le caratteristiche organolettiche del miele prodotto (conteggio pollini, verifiche di unifloralità)
RISULTATO ATTESO VALUTAZIONE
Miele ed altri prodotti apistici correttamente estratti e conservati
MODALITÀ DI VALUTAZIONE DELLE UNITÀ DI COMPETENZA
Audit, colloquio tecnico e/o prova prestazionale, sulla base del disegno valutativo
UNITÀ DI COMPETENZE - Conduzione del sistema di garanzia dell'igiene e della pulizia degli ambienti di produzione dei prodotti apistici
CAPACITÀ (ESSERE IN GRADO DI)
  • Garantire il rispetto delle norme in materia di igiene degli alimenti
  • Lavare e riporre le attrezzature ed i contenitori utilizzati per l'estrazione ed il confezionamento del miele
  • Lavare e sanificare l'area di lavoro
INDICATORI VALUTAZIONE
  • Pulizia e salubrità dell’area di lavoro e delle attrezzature in uso
RISULTATO ATTESO VALUTAZIONE
Norme igienico-sanitarie per il trattamento dei cibi e metodi di sanificazione applicati e garantiti
MODALITÀ DI VALUTAZIONE DELLE UNITÀ DI COMPETENZA
Audit, colloquio tecnico e/o prova prestazionale, sulla base del disegno valutativo