Sei in: Home \ sala stampa \ dettaglio notizia

  

  

PARTE LA CAMPAGNA DI VACCINAZIONE ANTI INFLUENZALE


L'iniziativa è rivolta alle persone che hanno superato i 65 anni, ai bimbi sopra i sei mesi e agli adulti con patologie particolari

14/10/2013 - Parte la campagna di vaccinazione anti-influenzale promossa dalla Regione Lazio. 

E’ rivolta alle persone che hanno maggiori rischi di contagio del virus: 
  • anziani sopra i 65 anni
  • bimbi sopra i sei mesi
  • adulti  con patologie particolari, come ad esempio malattie cardiache e respiratorie, insufficienza renale, diabete, tumori e immunosoppressione causata da HIV 
“La prevenzione unisce il diritto alla difesa della salute del cittadino con politiche di governo che non taglia, ma, prevenendo le malattie aumenta il servizio”, ha spiegato il presidente Nicola Zingaretti. Per questa iniziativa, infatti, la Regione ha investito 12 milioni di euro. 

L’obiettivo è quello di raggiungere il 75% dei soggetti a rischio, risultato che verrà centrato grazie al coinvolgimento del  medici di medicina generale coinvolti.