Sei in: Home \ sala stampa \ dettaglio notizia

  

  

SCUOLA: DALLA REGIONE 2,2 MILIONI PER LE SCUOLE DI VALMONTONE


A novembre, dopo 25 anni di attesa, saranno conclusi i lavori  dell’ala di un plesso che è inagibile dal 1992, 25 anni. Avevamo un sogno, diventato realtà: uscire da questi casi vergognosi. Non era un caso che queste opere fossero ferme. Oggi inizia a Valmontone il servizio mensa e lo facciamo partendo da una nuova e bellissima struttura, realizzata grazie al contributo di 160.000 euro della Regione

21/09/2017 - Oggi il presidente, Nicola Zingaretti,  è stato a Valmontone, in provincia di Roma, dove ha effettuato un sopralluogo al cantiere dell’Istituto Comprensivo Madre Teresa di Calcutta e ha partecipato all’inaugurazione della mensa del plesso scolastico San Giovanni.

A novembre, dopo 25 anni di attesa, saranno conclusi i lavori  di un plesso inagibile da 25 anni. La Regione ha investito 1,2 milioni di euro per restituire alla Scuola “Madre Teresa di Calcutta” di Valmontone la sua piena funzionalità, che ha un’ala inagibile dal 1992. Un’azione importantissima che è stata possibile grazie al lavoro congiunto di Regione e Comune per dare una risposta attesa da troppo tempo da questo territorio.

La scuola “San Giovanni” più bella e sicura: oggi in questo plesso di Valmontone il servizio mensa in una nuova e bellissima struttura realizzata grazie al contributo di 160.000 euro della Regione. Anche qui, inoltre,  la collaborazione tra istituzioni ha permesso di raggiungere un altro risultato importante: dai lavori per la mensa sono stati risparmiati circa 40 mila euro, che sono stati rimpiegati per rendere più sicuro questo edificio, adeguandolo alle norme di prevenzione incendi.

Il complesso scolastico Cardinale “Oreste Giorgi”. Oggi è una scuola più bella e funzionale, grazie a un contributo di circa 650 mila euro: per l’ampliamento di un’ala della scuola media che comprende una nuova mensa, nuove aule e nuovi laboratori e c’è anche un refettorio nuovo nella scuola materna. Ora sempre per la Scuola Giorgi ci sono altri 140.000 euro per lavori di impiantistica e messa norma.