Sei in: Home \ sala stampa \ dettaglio notizia

  

  

PESCA E ACQUACOLTURA: TRE NUOVI BANDI PER PROMUOVERE QUALITA’


Dalla commercializzazione dei prodotti allo sviluppo sostenibile della pesca: ecco i tre nuovi bandi per sostenere imprese, associazioni e organizzazioni di produttori 

30/11/2017 - Sostenere la pesca e l’acquacoltura nel Lazio con una dotazione finanziaria complessiva di oltre 1,7 milioni di euro. Partono, così, tre nuovi bandi del Programma operativo del Fondo europeo per gli Affari marittimi e la Pesca (FEAMP) 2014-2020.

 Sostegno per la commercializzazione e la promozione della qualità dei prodotti del settore ittico regionale. Con la pubblicazione del bando sulla misura di finanziamento 5.68 del Feamp, infatti, è partita la raccolta delle domande.

 Promuovere la qualità e il valore aggiunto dei prodotti della pesca e dell’acquacoltura, attraverso la tracciabilità, la certificazione, la commercializzazione e le campagne di comunicazione e di promozione. Questo è l’obiettivo fondamentale. La dotazione finanziaria complessiva del bando è di 336.130 euro, elevabile a 360.000, in caso di approvazione della rimodulazione finanziaria. I beneficiari sono le organizzazioni di produttori riconosciute, le micro, piccole e medie imprese e le associazioni di organizzazioni di produttori.

 Per uno sviluppo sostenibile della pesca nel Lazio sono pubblicati, da oggi sul bollettino ufficiale della Regione Lazio, due ulteriori bandi pubblici. Ecco i dettagli:

 - 1 milione e 140 mila euro di risorse sulla misura 2.48 del Feamp, ossia per gli investimenti produttivi sull’acquacoltura e, in particolare, su iniziative che mirano a ridurre l’impatto delle imprese acquicole sull’utilizzo e sulla qualità delle acque.

 - 221 mila euro di risorse sul bando della misura 1.40, per la protezione e il ripristino della biodiversità e degli ecosistemi marini e dei regimi di compensazione nell’ambito di attività di pesca sostenibili.

 

Per consultare i bandi, leggi qui