Sei in: Home \ sala stampa \ dettaglio notizia

  

  

SANITA’: NUOVA RISONANZA ALLA CDS S. CATERINA DELLA ROSA


Una bella novità per questa struttura che serve quartieri molto popolosi come Pigneto, Torpignattara, Centocelle, Alessandrino e Tor Tre Teste, con un bacino di utenza di circa 250 mila abitanti a forte prevalenza di anziani. Ci siamo impegnati per portare qui quante più novità possibili e alzare la qualità dei servizi offerti ai cittadini

12/12/2017 - Una nuova risonanza magnetica alla Casa della Salute Santa Caterina della Rosa: un presidio territoriale con più servizi e più qualità delle cure, e che rappresenta anche un punto di riferimento per 250mila persone. Questa struttura serve quartieri molto popolosi come Pigneto, Torpignattara, Centocelle, Alessandrino e Tor Tre Teste, con un bacino di utenza a forte prevalenza di anziani.

Ecco qualche esempio delle novità per questa struttura:
  • Macchinari nuovi e all’avanguardia: una nuova risonanza magnetica e di un mammografo. Due novità importanti utili anche in alcune battaglie fondamentali, a partire dalla quella della prevenzione e per la salute delle donne, con l’aumento degli screening.
  • Consegne a domicilio per i malati cronici: qui è partito il progetto di consegna a domicilio di dispositivi medici dedicati ai pazienti affetti da patologie croniche come il diabete, (circa 170 pazienti) e dei farmaci e dispostivi medici a pazienti affetti da patologie rare, come la fibrosi cistica (circa 75 pazienti). La consegna a domicilio permette di evitare alla popolazione fragile non autonoma, bambini e anziani, i faticosi spostamenti e le eventuali attese per il ritiro dei beni farmaceutici, ottenendo, quindi un miglioramento qualitativo della vita sia dell’assistito che dei suoi familiari.
  • Reparto dialisi: qui è operativo un reparto dialisi con 12 posti letto che prende in carico 30 pazienti per tre volte a settimana.
  • Unità di cure primarie: con 13 medici di medicina generale che lavorano per garantire i servizi offerti dal lunedì al venerdì e un ambulatorio di cure primarie aperto anche nei week end che da quando è operativo (25-12-2014) ha offerto assistenza a oltre  7 mila persone.
Vai qui per tutte le info sulle Case della Salute e i poliambulatori a disposizione nel fine settimana e nei festivi che abbiamo aperto.

“Oggi grazie a una grande azienda, la Msd, la rete delle Case della Salute si rafforza. Oggi sono 15 e il 18 dicembre, con l'inaugurazione a Ceccano, queste strutture saliranno a 16 - parole del presidente, Nicola Zingaretti, che ha aggiunto: finalmente la rete sta crescendo e alle Case della Salute si aggiunge la rete degli ambulatori di cure primarie aperte nei festivi e anche nel periodo di Natale, il 24, 25, 26 dicembre.
Questi 29 poliambulatori saranno aperti per chi ha bisogno di prime cure ed evitare quindi di mettersi in fila nei pronto soccorso"