Sei in: Home \ sala stampa \ dettaglio notizia

  

  

LAVORO: PROTOCOLLO SU TIROCINI GIOVANI CON CONFINDUSTRIA

Sei mesi di percorso con formazione, nella sede di Roma e poi in quelle nazionali ed estere: questo grazie all’accordo con Confindustria per garantire ai giovani tirocini di alta qualità

19/12/2017 - Offrire ai giovani percorsi di formazione di alta qualità e un’opportunità occupazionale, grazie ai tirocini in Confindustria. Sottoscritto un nuovo protocollo d’intesa che supporta il progetto “Confindustria per i Giovani”, per l’attivazione di tirocini extracurriculari di neolaureati.

Fino al 25% del numero dei lavoratori. Secondo l’accordo i tirocinanti possono essere fino al 25% del numero di lavoratori subordinati in organico e beneficiano di attività di counseling individuale a cura delle università Luiss e Liuc.

Sei mesi di percorso, con formazione d’aula nella sede di Roma, e un periodo di formazione nelle sedi nazionali ed estere nel sistema delle imprese di Confindustria, per un ulteriore arricchimento del bagaglio di conoscenza e esperienza.

“Abbiamo rinnovato l’accordo con Confindustria – spiega Lucia Valente, assessore al Lavoro, Pari opportunità e Personale – perché crediamo che questo progetto sia una best practice, un modello di politica attiva, per l’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro. Infatti, nella scorsa edizione quasi l’80% dei giovani che ha svolto un Tirocinio in Confindustria è stato assunto: questo significa che l’offerta di formazione è di alta qualità ed è orientata al fabbisogno del mercato del lavoro. Come assessorato al Lavoro stiamo lavorando per promuovere l’occupazione giovanile: al centro della nostra politica ci sono modelli come questo progetto che facilitano l’incontro tra domanda e offerta e permettono la formazione on the job di qualità”.