Sei in: Home \ sanita' \ rete incontinenza

Rete incontinenza

Centri per la prevenzione, diagnosi e cura dell'incontinenza urinaria e fecale

Nell Lazio quasi mezzo milione di cittadini soffre di incontinenza urinaria e/o fecale in forme ed intensità diverse. Per rispondere a questo bisogno di salute, la Regione Lazio ha definito una Rete dei Centri per la prevenzione, diagnosi e cura dell'incontinenza urinaria e fecale suddivisi in Primo, Secondo e Terzo livello in relazione al grado di intensità e problematicità della patologia.

IL MODELLO DI RETE

Il modello di rete di servizi per la prevenzione, la diagnosi e la cura dell’incontinenza, è stato pensato per garantire al paziente, indipendentemente dal livello a cui accede, un’adeguata presa in carico indirizzandolo al percorso assistenziale più idoneo al suo bisogno clinico.

Livello di Assistenza Primaria

Il medico di medicina generale (MMG) e il pediatra di libera scelta (PLS), hanno un ruolo primario nella rilevazione e diagnosi dell’incontinenza, in virtù del rapporto fiduciario (e quindi confidenziale) con il paziente.

💠 Centri di Livello I – Diagnostico - Riabilitativo
  • Svolgono una funzione di diagnosi e trattamento iniziale dell’incontinenza urinaria e/o fecale per il paziente uomo, donna, bambino e anziano.
  • Assicurano la presa in carico dell’assistito da parte di una figura medica specialistica (urologici, ginecologici, proctologici e riabilitativi) integrata in un team multidisciplinare. Il paziente viene inserito in un percorso assistenziale in linea con il suo bisogno clinico.
Questi Centri sono in stretto contatto con l’Assistenza Primaria e i Centri di livello superiore per supportare l’assistito per eventuali passaggi di setting e la prosecuzione dei percorsi di cura.

Centro

Tipologia

AO Cristo Re
PROCT
Ospedale P. Colombo - Velletri
UROL
Ospedale Subiaco PROCT
Fondazione Santa Lucia
UROL
Nuovo Regina Margherita
UROL
V. Immacolata UROL
AO San Giovanni Addolorata GASTR/INCONT FECALE
CTO UROL
Villa Immacolata S. Martino al Cimino UROL
 

💠 Centri di Livello II – Specialistico (Urologico, Ginecologico, Coloproctologico)

Identificati all’interno dell’azienda ASL e deve garantire l’assistenza specialistica, sia ambulatoriale sia ospedaliera.

L’assistenza ambulatoriale è garantita da un ambulatorio multidisciplinare strutturale dell’incontinenza urinaria e/o fecale, che rappresenta il riferimento per i Centri di livello I e per il Medico di Medicina Generale e il Pediatra di Libera Scelta per la presa in carico del paziente con problematiche legate all’incontinenza.

Centro

Tipologia

Ospedale San Carlo di Nancy URO/GIN/PROCT
Ospedale Fatebenefratelli - San Pietro GIN/URO/PROCT
San Marco - Latina PROCT/GIN
Ospedale Fatebenefratelli - San Giovanni Calibita
GIN/URO
Nuova Villa Claudia
URO/PROCT
Villa Tiberia HOSP URO/GIN
Ospedale Belcolle - Viterbo URO
Ospedale Sant'Eugenio URO/PROCT
Fabia Mater
URO
Ospedale Santa Maria Goretti - Latina GIN/PROCT
Ospedale San Filippo Neri GIN/URO /PROCT
Casa di Cura Sant'Anna - Cassino PROCT/URO
AO San Camillo URO
Ospedale Sandro Pertini GIN/PROCT
Ospedale Figlie di San Camillo URO/PROCT
Policlinico Casilino
GIN
Ospedale di Frascati
URO
Ospedale Regina Apostolorum URO/PROCT
Ospedale Frosinone/Alatri UROL
Ospedale Grassi - Ostia
GIN
Ospedale San Giovanni Evangelista - Tivoli GIN
Ospedale di Rieti
UROL
 

💠 Centri di Livello III – Alta Complessità di Cure

Collocati negli ospedali HUB della regione, le sue attività sono svolte dalle UU.OO di Urologia e/o Ginecologia e/o Chirurgia generale a seconda dell’origine patologica dell’incontinenza o della tipologia di paziente.

Questi centri assicurano:
  • la valutazione multidisciplinare del paziente complesso, coinvolgendo gli specialisti urologo, ginecologo, chirurgo generale con esperienza in chirurgia colorettale, neurologo, ovvero di altre figure professionali in ragione delle caratteristiche del paziente;
  • una diagnosi specialistica attraverso una dotazione strumentale appropriata, integrativa rispetto a quella già presente nei centri di livello 1 e 2;
  • i trattamenti chirurgici di elevata complessità;
  • la valutazione, la presa in carico e la gestione delle complicanze dei pazienti plurirecidivi.

Centro

Tipologia

Gemelli/Columbus PROCT/GIN/URO
Ospedale Bambino Gesù URO/GIN/PROCT
Policlinico Campus Biomedico GIN/PROCT/URO
Ospedale Sant'Andrea/Sapienza
URO/PROCT/GIN
Policlinico Tor Vergata URO/GIN/PROCT



Centro di Coordinamento regionale per l'incontinenza urinaria e fecale della Regione Lazio – CCRIL

Ha funzioni di organo di supporto nelle attività di monitoraggio dell’offerta sanitaria relativamente all’assistenza primaria e all’attività dei Centri, per le persone affette da incontinenza urinaria e fecale e promuove:
  • l’appropriatezza e il confronto tra operatori sanitari per la definizione di criteri diagnostici, di prevenzione e trattamento dell’incontinenza fecale e urinaria;
  • la qualità della risposta assistenziale attraverso un supporto tecnico scientifico alle attività regionali di formazione e aggiornamento dei Professionisti regionali dei vari setting per la prevenzione e la cura dell’incontinenza urinaria e fecale;
  • l’efficienza dei percorsi organizzativi dei Centri, nel rispetto dei requisiti regionali e nazionali;
  • la partecipazione e la creazione di iniziative e campagne di sensibilizzazione regionale.
 

Il Registro regionale dell’incontinenza urinaria e fecale

Istituito presso il Policlinico Tor Vergata ha lo scopo di effettuare la sorveglianza dell’incontinenza urinaria e fecale, delle attività assistenziali e della presa in carico delle persone per la realizzazione degli interventi diagnostico-terapeutici e di supportare la programmazione regionale per la programmazione di interventi migliorativi