Sei in: Home \ sanita' \ sala stampa \ dettaglio notizia

SANITÀ: NUOVI REPARTI E NUOVI SERVIZI ALL’OSPEDALE DI SUBIACO


La Regione investe per migliorare l’ospedale di Subiaco con nuovi reparti e nuovi servizi: i fondi, recuperati anche grazie all’operazione portata avanti sul recupero dell’evasione fiscale dei ticket sanitari, sono stati investiti per la ristrutturazione del reparto di medicina generale e la realizzazione del reparto di lungodegenza, che dipende dal reparto di medicina

02/08/2016 - 1 milione e 385mila per l’Ospedale Angelucci di Subiaco: i fondi, recuperati anche grazie all’operazione portata avanti sul recupero dell’evasione fiscale dei ticket sanitari, sono stati investiti per la ristrutturazione del reparto di medicina generale e la realizzazione del reparto di lungodegenza, che dipende dal reparto di medicina. Il finanziamento comprende la ristrutturazione dei locali, il trasferimento del Reparto di Medicina Generale all’Ala destra del terzo piano e i relativi arredi indispensabili per l’attivazione dei reparti.

Nuovi reparti più moderni ed efficienti, nei mesi scorsi la Regione è intervenuta sulla medicina generale, per realizzare lavori che hanno consentito di ammodernare il reparto e riorganizzare i 20 posti letto già presenti, garantendo altissimi standard qualitativi per le cure ai pazienti. Il nuovo reparto di lungodegenza inaugurato oggi ha a disposizione 10 nuovi posti letto e stanze dotate di massimo comfort.

I lavori hanno consentito la rimodulazione complessiva degli spazi dell’ospedale e il miglioramento dei percorsi, in particolare per quello che riguarda i locali del Pronto Soccorso. I fondi assegnati alla Asl Roma 5 hanno consentito di risistemare i 30 posti letto di medicina generale cui si aggiungono 10 nuovi posti del reparto di lungodegenza, di cui 1 di isolamento. 

Continua l’impegno per migliorare sempre di più la qualità dei servizi offerti da questo ospedale:

Edilizia sanitaria, investiamo 340 mila euro: qui partirà uno degli 87 cantieri che finanzieremo in tutto il lazio con oltre 264 milioni di euro per interventi di edilizia sanitaria.

Messa a norma del sistema antincendi, 147 mila euro: il presidio di Subiaco è uno dei destinatari dell’azione da 9 milioni di euro per la messa a norma antincendi di 20 ospedali del Lazio.

61 deroghe concesse all’assunzione di personale nella Asl Rm5: a Subiaco sono destinate 8 unità di personale: nello specifico, 2 medici di medicina generale, 5 oss e 1 medico anestesista.

"A Subiaco l'ospedale doveva chiudere. L'abbiamo salvato, oggi apriamo nuovi reparti con risorse recuperate dall'evasione fiscale. Il Lazio cambia"- è il commento, su Twitter, del presidente, Nicola Zingaretti.