Sei in: Home \ sanita' \ sala stampa \ dettaglio notizia

SANO CHI SA: CORRETTA ALIMENTAZIONE, SPORT E ABITUDINI SANE PER GLI STUDENTI

Sano_chi_sa

Concluse delle attività previste dal progetto sostenuto dalla Regione insieme alla Fondazione Pfizer per aiutare i ragazzi a condurre uno stile di vita sano attraverso una corretta alimentazione, l’attività sportiva e le buone abitudini alimentari. I rilevamenti eseguiti nel corso delle diverse attività, tra le altre cose, hanno consentito di tracciare un quadro dello stile di vita dei ragazzi delle scuole secondarie di primo grado

25/11/2016 - “Sano chi sa”, concluse delle attività previste dal progetto sostenuto dalla Regione insieme alla Fondazione Pfizer per aiutare i ragazzi a condurre uno stile di vita sano attraverso una corretta alimentazione, l’attività sportiva e le buone abitudini alimentari. Il progetto è parte del programma di Promozione della salute e del benessere nelle scuole del Piano Regionale della Prevenzione 2014-2018. I rilevamenti eseguiti nel corso delle diverse attività, tra le altre cose, hanno consentito di tracciare un quadro dello stile di vita dei ragazzi delle scuole secondarie di primo grado.

Il progetto è stato realizzato in 23 Istituti Comprensivi nei quali, oltre alle specifiche attività realizzate in classe dai docenti adeguatamente formati da esperti delle ASL, si è svolto anche un incontro in plenaria con tutti gli alunni, tenuto da personale regionale e delle ASL ed hanno partecipato tre giovani atleti laziali. Tante le attività proposte agli studenti delle scuole secondarie di primo grado, tra queste: la promozione di una sana e corretta alimentazione, dell’attività motoria e di un utilizzo più critico verso i mass media, mentre nelle classi terze della scuola primaria è stata svolta un’azione specifica per incrementare il consumo di porzioni di frutta e verdura.

Tutti i materiali didattici realizzati sono stati collocati e sono disponibili sulla piattaforma web: www.sanochisa.it. Nei giorni scorsi il progetto ha ricevuto il Premio Innovazione salute - S@lute 2016, Ambito educazione alla salute e al wellbeing destinato alle eccellenze progettuali della Sanità Italiana.