Sei in: Home \ sanita' \ sala stampa \ dettaglio notizia

SANITA’: NUOVA TERAPIA INTENSIVA AL CAMPUS BIO-MEDICO

La nuova sala offre a pazienti e operatori i più elevati standard tecnologici e di sicurezza e si caratterizza per la massima flessibilità nell'utilizzo degli spazi. Operativa anche la nuova breast unit, un modo rivoluzionario di accogliere nel sistema le donne che lottano contro il tumore al seno

30/10/2017 - Inaugurata oggi al Policlinico Universitario Campus Bio Medico a Trigoria la nuova Terapia intensiva: otto nuovi posti letto al Policlinico, che aumentano la disponibilità della struttura della Terapia intensiva arrivando a un totale di 16. La nuova sala offre a pazienti e operatori i più elevati standard tecnologici e di sicurezza e si caratterizza per la massima flessibilità nell'utilizzo degli spazi. 

La nuova Sala di terapia intensiva si caratterizza per la presenza di un unico spazio aperto con 7 posti
letto più uno di isolamento (per pazienti infettivi o immunodepressi), dotato di ventilatori meccanici di ultima generazione, pompe infusionali 'smart', letti altamente performanti e il nuovo sollevatore del paziente a soffitto per una migliore gestione assistenziale; massima flessibilità nell'utilizzo degli spazi per ogni esigenza di cura.

Tra le novità anche le tecnologie 'Paper less', cioè i macchinari si scambiano tra loro i dati del paziente, assicurando un'informazione puntuale sulle condizioni di salute, garantendo minore produzione di carta e restituendo agli operatori più tempo da dedicare direttamente al paziente. Aggiunti monitor multiparametrici per
analizzare in tempo reale le condizioni vitali del paziente; un centro di controllo unico per il monitoraggio dati e video dei pazienti anche di notte e predisposizione per comunicazione video via tablet tra pazienti e familiari all'esterno.

“Oggi è un altro passo in avanti verso un sistema regionale sanitario sempre più competitivo e che inaugura nuovi spazi e nuove opportunità. In primo luogo al Campus la nuova Breast Unit e il Lazio sta diventando una delle regioni all'avanguardia per vicinanza alle donne che hanno il problema del tumore al seno – parole del presidente, Nicola Zingaretti, che ha aggiunto: un modo rivoluzionario di accogliere nel sistema e affrontare queste patologie. La determinazione che abbiamo messo sulla costruzione delle Breast Unit sta rendendo il sistema molto protagonista, quindi è bene che anche al Campus parta, già su una meravigliosa storia, anche questo modo di approcciarsi alla cura e all'umanizzazione delle cure"- ha detto ancora Zingaretti