Sei in: Home \ sanita' \ sala stampa \ dettaglio notizia

INDENNITÀ MISURE DI SOSTEGNO A ENTI O PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI CHE GESTISCONO STRUTTURE PER PERSONE CON DISABILITÀ

Avviso manifestazione di interesse all’indennità per l’erogazione di misure di sostegno agli enti o alle pubbliche amministrazioni che gestiscono strutture semiresidenziali e a ciclo diurno per persone con disabilità.

24/05/2021 - La Regione Lazio (Direzione per l’inclusione sociale di concerto con la Direzione salute e integrazione sociosanitaria) indice una manifestazione di interesse volta a garantire misure di sostegno agli enti o alle pubbliche amministrazioni che gestiscono strutture semiresidenziali e a ciclo diurno a carattere socio-assistenziale, socio-educativo, polifunzionale, socio-occupazionale, sanitario e sociosanitario per persone con disabilità, che, in conseguenza dell’emergenza epidemiologica da COVID 19, hanno sostenuto spese per l’adozione di sistemi di protezione del personale e degli utenti nel periodo 17 marzo 2020 - 31 dicembre 2020 compresi.

Possono presentare istanza di manifestazione di interesse per accedere ai finanziamenti soggetti pubblici e privati che gestiscono strutture semiresidenziali e a ciclo diurno per persone con disabilità, autorizzate e/o accreditate ai sensi della normativa regionale vigente (ved. articolo 2, lettera B del presente Avviso).

Modalità e termini di presentazione delle istanze - prorogata la scadenza


L’istanza di manifestazione di interesse dovrà essere redatta utilizzando il modello di domanda di cui all’allegato 1, e inviata entro e non oltre le ore 17.00 del 30 giugno 2021, esclusivamente tramite PEC ai seguenti indirizzi:

a) per gli enti gestori delle strutture a carattere socio-assistenziale, socio-educativo, polifunzionale, socio-occupazionale:

indennitastrutturesocialidisabili@regione.lazio.legalmail.it  

b) per gli enti gestori delle strutture sanitarie e sociosanitarie:

indennitastrutturesanitariedisabili@regione.lazio.legalmail.it

 

Deve essere presentata una richiesta per ciascuna delle strutture gestite dall’ente o dall’amministrazione pubblica.

Alla richiesta di contributo devono essere allegati i seguenti documenti:

  1. documento di riconoscimento in corso di validità del legale rappresentante che presenta l’istanza. Nel caso che sottoscriva l’istanza un delegato, oltre al documento di riconoscimento del medesimo, è necessario allegare anche la delega.
  2. titoli di spesa con le relative quietanze per i quali si chiede l’indennità
  3. atto di accreditamento e/o di autorizzazione al funzionamento rilasciata dall’ente preposto
  4. documento riepilogativo in formato excel che riporti i titoli di spesa quietanziate con i relativi importi e la tipologia di spesa, come da facsimile – allegato 2