NUR 06 99 500

Seguici su:

NUR - Numero Unico Regionale 06 99 500

Cerca

Contributi alle imprese agricole produttrici di kiwi gravemente danneggiate dal cosiddetto fenomeno della "moria del kiwi" – Modifica e proroga bando

Image
Testo alternativo: Albero di kiwi con frutti - Foto di dimakp da Adobe Stock

Contributi alle imprese agricole produttrici di kiwi gravemente danneggiate dal cosiddetto fenomeno della "moria del kiwi "- Modifica e proroga bando.

Sul BURL n. 116 del 14/12/2021 è stata pubblicata la modifica al bando riguardante la concessione dei contributi alle imprese agricole produttrici di kiwi gravemente danneggiate dal cosiddetto fenomeno della "moria del kiwi" di cui alla determinazione dirigenziale n. G15403 del 13/12/2021. 
Con la modifica parziale dei requisiti di ammissibilità, dei criteri di selezione e del Modello 1 è stato anche prorogato alle ore 23.59 del 14/02/2022 il relativo termine per la presentazione delle domande di contributo. 
Le poche imprese che hanno già presentato domande prima della modifica del bando possono ripresentare l’istanza. 
Il contributo è concesso in regime di de minimis e copre le spese sostenute per interventi atti a prevenire e a contrastare il fenomeno della “moria del kiwi” o a riconvertire la produzione, previsti dalla legge regionale 30 dicembre 2020, n 25 “Legge di Stabilità regionale 2021”, come specificati nel bando.

Le domande di sostegno, redatte secondo il modello 1, corredate della documentazione di cui all’ articolo 7 del bando e firmate dal legale rappresentante o titolare dell’azienda, devono essere presentate esclusivamente tramite Posta Elettronica Certificata (PEC) e inviate all’Area Decentrata Agricoltura (ADA) competente per territorio sulla base della localizzazione prevalente degli impianti di kiwi per i quali si richiede il sostegno e per conoscenza alla Direzione Regionale Agricoltura, promozione della Filiera e della Cultura del Cibo, Caccia e Pesca, Foreste.

Si riportano di seguito le ADA e i rispettivi indirizzi PEC:

ADA Lazio Sud competente per i territori ricadenti nelle provincie di Latina e Frosinone. Indirizzi PEC: adafrosinone@regione.lazio.legalmail.it; adalatina@regione.lazio.legalmail.it;

ADA Lazio Nord competente per i territori ricadenti nelle provincie di Rieti e Viterbo. Indirizzi PEC: adarieti@regione.lazio.legalmail.it; adaviterbo@regione.lazio.legalmail.it;

ADA Lazio Centro competente per i territori ricadenti nella provincia di Roma. Indirizzo PEC: adaroma@regione.lazio.legalmail.it.

L’indirizzo PEC della Direzione Regionale Agricoltura, Promozione della Filiera e della Cultura del Cibo, Caccia e Pesca, Foreste a cui inviare per conoscenza la domanda di sostegno e i relativi allegati è agricoltura@regione.lazio.legalmail.it. Ai fini del rispetto del termine di presentazione delle domande fa fede la data di invio della PEC.

Tematica: Agricoltura

I nostri portali di utilità

collegamento al sito salutelazio.it

Portale del sistema sanitario regionale

collegamento al sito visitlazio.com

Visitlazio.com - Portale del turismo

collegamento al sito dati.lazio.it

Il portale Open Data della regione Lazio

Agenzia Regionale Protezione Civile

Il portale dell'Agenzia Regionale Protezione Civile

collegamento al sito lazioeuropa.it

Il portale dei finanziamenti regionali ed europei

Geoportale: Sistema Informativo Territoriale Regionale

Sistema Informativo Territoriale Regionale