NUR 06 99 500

Seguici su:

NUR - Numero Unico Regionale 06 99 500

Cerca

Regolamento regionale 3 dicembre 2021 n. 22

  • BUR Lazio 7 dicembre 2021 n. 112
  • Testo vigente al:
  • Modifiche al regolamento regionale 6 settembre 2002, n.1(Regolamento di organizzazione degli uffici e dei servizi della Giunta regionale) e successive modificazioni

  • Art. 1
    (Modifiche all’articolo 19-ter del regolamento regionale 6 settembre 2002, n. 1 e successive modificazioni)

    1.    Al comma 1 dell’articolo 19-ter del r.r. 1/2002 e successive modificazioni sono apportate le seguenti modifiche: 
    a)    la lettera c) è abrogata; 
    b)     alla lettera m-bis), dopo le parole “iniziative di semplificazione” sono aggiunte, in fine, le seguenti parole: “e di reingegnerizzazione dei processi e delle procedure amministrative”.


    Art. 2
    (Inserimento dell’articolo 28-bis al regolamento regionale 6 settembre 2002, n. 1 e successive modificazioni)

    1    Dopo l’articolo 28 del r.r. n. 1/2002 e successive modificazioni, è inserito il seguente:
    “Art 28-bis
    Semplificazione e reingegnerizzazione dei processi e delle procedure

    1. La Regione garantisce la gestione coordinata delle iniziative di semplificazione e reingegnerizzazione dei processi e delle procedure amministrative in conformità all’articolo 6, comma 2, lettera e), del decreto legge 9 giugno 2021, n. 80 (Misure urgenti per il rafforzamento della capacità amministrativa delle pubbliche amministrazioni funzionale all'attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR) e per l'efficienza della giustizia) e successive modificazioni.
    2. Per le finalità di cui al comma 1, il Direttore generale, o un dirigente dallo stesso delegato, svolge le funzioni concernenti la pianificazione, il coordinamento e il monitoraggio delle iniziative rivolte alla semplificazione e alla reingegnerizzazione dei processi e delle procedure amministrative.
    3. Presso ogni direzione e agenzia regionale è individuato, con atto di organizzazione del rispettivo Direttore, un dirigente referente cui sono attribuite le funzioni di supporto al Direttore generale per la pianificazione, il coordinamento e il monitoraggio delle iniziative di semplificazione e di reingegnerizzazione da realizzare nell’ambito della struttura di appartenenza, anche attraverso la ricerca delle best practices di settore e l’elaborazione di modelli standardizzati. Fino all’individuazione del dirigente referente, le relative funzioni sono svolte dal Direttore regionale. 
    4. Per le finalità di cui al presente articolo, è istituita, sul sito web istituzionale, una sezione dedicata alle attività informative, comunicative e alla consultazione continua dell’utenza, nella quale, tra l’altro, sono pubblicati i contatti dei dirigenti di cui ai commi 2 e 3.”.


    Art. 3
    (Modifiche all’articolo 65 del regolamento regionale 6 settembre 2002, n. 1 e successive modificazioni)

    1.    All’articolo 65, comma 4, del r.r. 1/2002 e successive modificazioni l’ultimo periodo è soppresso.


    Art. 4
    (Modifiche all’articolo 100 del regolamento regionale 6 settembre 2002, n. 1 e successive modificazioni)

    1.    Il comma 1 dell’articolo 100 del r.r. 1/2002 e successive modificazioni, è sostituito dal seguente:
    “1. Nell’ambito della direzione regionale competente in materia di acquisti è incardinata la struttura che svolge, tra l’altro, funzioni di supporto all’attività contrattuale delle direzioni regionali.”.


    Art. 5
    (Modifiche all’allegato B al regolamento regionale 6 settembre 2002, n. 1 e successive modificazioni)

    1. All’allegato B del r.r. 1/2002 e successive modificazioni, il paragrafo AREA ANTICORRUZIONE con la relativa declaratoria è sostituito dal seguente:
    “AREA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE E TRASPARENZA
    Cura l’adozione di procedure volte all’attuazione della normativa in materia di prevenzione della corruzione, monitorando il relativo stato di attuazione e coordinando a tal fine le strutture della Giunta Regionale. 
    Supporta il Responsabile della Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza (RPCT) nelle seguenti attività:
    -    predisposizione della proposta del Piano triennale per la prevenzione della corruzione;
    -    verifica dell’efficace attuazione del Piano triennale per la prevenzione della corruzione e della sua idoneità in relazione all’attività dell’amministrazione;
    -    proposte di modifica del Piano triennale per la prevenzione della corruzione quando sono accertate significative violazioni delle prescrizioni ovvero quando intervengono mutamenti nell’organizzazione o nell’attività dell’amministrazione;
    -    verifica, d’intesa con il direttore competente, dell’effettiva rotazione degli incarichi nelle strutture preposte allo svolgimento delle attività nel cui ambito è più elevato il rischio che siano commessi reati di corruzione;
    -    definizione di procedure appropriate per selezionare e formare i dipendenti destinati ad operare in settori particolarmente esposti alla corruzione;
    -    individuazione del personale da inserire nei programmi di formazione sui temi dell’etica e della legalità;
    -    redazione della relazione annuale recante i risultati dell’attività svolta, tra cui il rendiconto sull’attuazione delle misure di prevenzione definite nei PTPC;
    -    segnalazione all’organo di indirizzo e all’Organismo Indipendente di Valutazione (OIV) di eventuali disfunzioni inerenti alle misure in materia di prevenzione della corruzione e di trasparenza e conseguente indicazione agli uffici competenti all’esercizio dell’azione disciplinare dei nominativi dei dipendenti che non hanno attuato correttamente le misure in materia di prevenzione della corruzione e di trasparenza;
    -    vigilanza sul rispetto delle disposizioni in materia di inconferibilità e incompatibilità ai sensi dell’articolo 15 del d.lgs. n. 39/2013;
    -    controllo e assicurazione della regolare attuazione dell’accesso civico sulla base di quanto stabilito dal d.lgs. 33/2013 e successive modificazioni;
    -    gestione delle istanze di accesso civico semplice che hanno ad oggetto dati, informazioni o documenti oggetto di pubblicazione obbligatoria ai sensi del d.lgs. 33/2013 e successive modificazioni;
    -    richiesta agli uffici di informazioni sull’esito delle istanze di accesso civico generalizzato a dati e documenti;
    -    gestione delle richieste di riesame delle istanze di accesso civico generalizzato a dati e documenti;
    -    controllo sull'adempimento da parte dell’amministrazione degli obblighi di pubblicazione previsti dalla normativa vigente, assicurando la completezza, la chiarezza e l’aggiornamento delle informazioni pubblicate, nonché segnalando all’organo di indirizzo politico, all’Organismo indipendente di valutazione (OIV), all’Autorità nazionale anticorruzione e, nei casi più gravi, all’ufficio di disciplina i casi di mancato o ritardato adempimento degli obblighi di pubblicazione;
    -    diffusione della conoscenza dei Codici di comportamento nell’amministrazione, il monitoraggio annuale della loro attuazione, la pubblicazione sul sito istituzionale e la comunicazione all’ANAC dei risultati del monitoraggio ai sensi del D.P.R 62/2013;
    -    gestione delle segnalazioni di illecito ai sensi dell’articolo 54-bis del d.lgs. 165/2001 e successive modificazioni;
    -    gestione delle segnalazioni in materia di conflitto di interessi di competenza del RPCT;
    -    cura dell’organizzazione delle “Giornate della Trasparenza.”.


    Art.6
    (Pubblicazione ed entrata in vigore)

    1. Il presente regolamento è pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Lazio ed entra in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazione.

    Il testo non ha valore legale; rimane, dunque, inalterata l’efficacia degli atti normativi originari.

I nostri portali di utilità

collegamento al sito salutelazio.it

Portale del sistema sanitario regionale

collegamento al sito visitlazio.com

Visitlazio.com - Portale del turismo

collegamento al sito dati.lazio.it

Il portale Open Data della regione Lazio

Agenzia Regionale Protezione Civile

Il portale dell'Agenzia Regionale Protezione Civile

collegamento al sito lazioeuropa.it

Il portale dei finanziamenti regionali ed europei

Geoportale: Sistema Informativo Territoriale Regionale

Sistema Informativo Territoriale Regionale