NUR 06 99 500

Seguici su:

NUR - Numero Unico Regionale 06 99 500

Cerca

Ricerca e Innovazione

La Regione, nell’esercizio della propria potestà legislativa in materia di ricerca scientifica e tecnologica e sostegno all’innovazione per i sistemi produttivi, prevista dall’articolo 117, comma terzo, della Costituzione, promuove lo sviluppo del sistema regionale della ricerca e dell’innovazione per favorire la crescita sociale, economica ed occupazionale, nel rispetto dei principi statutari di sostenibilità ambientale e di qualità sociale.

“Ricerca” e “innovazione” costituiscono gli assi strategici fondamentali della nuova programmazione regionale. Esse saranno gli strumenti essenziali di una politica industriale regionale radicalmente innovativa che sappia reinventare un nuovo modello di sviluppo del Lazio. Come preconizza l’Europa, andare oltre la crisi non significa prolungare modelli economico-produttivi ormai incapaci di reggere all’urto della “globalizzazione”, ma compiere un salto di paradigma: puntare sulla “società della conoscenza”, sulla produzione di una nuova generazione di lavoratori della conoscenza e di auto-imprenditori impegnati nel ciclo della creatività, che sappiano diventare protagonisti di nuove piattaforme produttive come ambiti territoriali che valorizzino da un lato un modello di crescita “inclusiva, sostenibile e intelligente”, e dall’altro le funzioni di interconnessione tra dimensione locale e internazionale.

La Regione intende porsi come luogo strategico di una triangolazione virtuosa tra territori, aziende e enti di ricerca e università. Obiettivo di fondo: riuscire a coinvolgere e inglobare tali soggetti in una comune visione strategica di sviluppo regionale e intessere una forte rete regionale della ricerca e dell’innovazione, anzitutto a partire dal rafforzamento dei Distretti Tecnologici, quello delle Bioscienze, dei Beni e Attività Culturali e dell’Aerospazio. L’intero impianto dell’imminente riformulazione del piano strategico triennale della ricerca e dell’innovazione, verterà sul rapporto tra ricerca/innovazione e progettazione del nuovo paradigma di sviluppo del Lazio.

  • realizzare il sistema regionale della ricerca e dell’innovazione, attraverso la cooperazione e l’interazione tra i diversi attori operanti nel territorio regionale, creando un collegamento stabile tra mondo della ricerca, mondo della produzione di beni e di servizi, ivi compresi quelli della pubblica amministrazione, mondo del credito e territorio;
  • sviluppare la competitività del sistema produttivo regionale, sostenendo interventi in materia di ricerca e innovazione, la nascita e lo sviluppo di imprese innovative e promuovendo l’incontro tra domanda e offerta di ricerca e innovazione;
  • diffondere la cultura della ricerca scientifica  e dell’innovazione, nonché la conoscenza dei programmi, delle attività e dei risultati conseguiti;
  • promuovere la realizzazione di un sistema integrato tra istituzioni pubbliche e private che, incentivando lo sviluppo della ricerca e la condivisione della conoscenza tecnologica, contribuisca ad elevare la competitività del sistema regionale e gli standard di benessere delle relazioni sociali territoriali.
  • promuovere e sostenere progetti di ricerca industriale e di sviluppo precompetitivo realizzati dalle imprese e dalle loro aggregazioni;
  • promuovere e sostenere l’accesso delle piccole e medie imprese (PMI) a servizi specialistici relativi alla ricerca e all’innovazione;
  •  promuovere e sostenere l’interazione tra i soggetti pubblici e privati operanti nel sistema della ricerca, anche attraverso la creazione di una rete regionale di centri di competenza per la ricerca e l’innovazione tecnologica;
  • promuovere e sostenere il trasferimento di competenze scientifiche e tecnologiche dal sistema della ricerca a quello delle imprese, attraverso il finanziamento di programmi di ricerca congiunti;
  • promuovere e sostenere iniziative volte a rafforzare l’apertura e la collaborazione internazionale in materia di ricerca, innovazione e trasferimento tecnologico;
  • promuovere e sostenere gli investimenti in processi, prodotti e servizi innovativi nelle PMI e nelle grandi imprese, anche promuovendo la costituzione di reti di imprese, sia tra PMI sia tra PMI e grandi imprese, con particolare attenzione alla sostenibilità ambientale delle innovazioni introdotte;
  • favorire azioni volte ad accrescere la competitività delle imprese attraverso incentivazioni finalizzate al sostegno dei processi di brevettazione;
  • promuovere e sostenere attività di trasferimento tecnologico in favore delle PMI, anche attraverso il ricorso ad appositi intermediari di innovazione;
  • promuovere e sostenere la creazione e lo sviluppo di nuove imprese innovative, in particolare nel settore dell’economia della conoscenza e delle tecnologie avanzate;
  • attrarre, formare e mantenere nel sistema regionale della ricerca un capitale umano adeguatamente qualificato;
  • favorire la crescita professionale nonché la qualificazione e riqualificazione degli operatori del settore mediante processi di alta formazione mirati all’evoluzione delle professionalità;
  • favorire il trasferimento di conoscenze e competenze, sostenendo l’utilizzo di risorse umane dell’università e di centri di ricerca nelle imprese per attività di ricerca, innovazione e trasferimento tecnologico;
  • favorire la crescita professionale dei lavoratori coinvolti nei processi innovativi attraverso la formazione continua;
  • promuovere e sostenere la qualità della nuova occupazione;
  • intraprendere specifiche azioni di comunicazione sui risultati della ricerca scientifica a sostegno dell’innovazione.

I nostri portali di utilità

collegamento al sito salutelazio.it

Portale del sistema sanitario regionale

collegamento al sito visitlazio.com

Visitlazio.com - Portale del turismo

collegamento al sito dati.lazio.it

Il portale Open Data della regione Lazio

Agenzia Regionale Protezione Civile

Il portale dell'Agenzia Regionale Protezione Civile

collegamento al sito lazioeuropa.it

Il portale dei finanziamenti regionali ed europei

Geoportale: Sistema Informativo Territoriale Regionale

Sistema Informativo Territoriale Regionale