NUR 06 99 500

Seguici su:

NUR - Numero Unico Regionale 06 99 500

Cerca

Patti di collaborazione complessi

I cittadini che intendono realizzare interventi di cura o rigenerazione che comportano attività complesse o innovative volte al recupero, alla trasformazione e alla gestione continuata nel tempo su  beni comuni inseriti nell'elenco dei beni immobili presentano alla Regione una proposta di  collaborazione, corredata dalla documentazione atta a descrivere con chiarezza l'intervento che si  intende realizzare.

La proposta viene pubblicata sul portale istituzionale entro dieci giorni, al fine di acquisire, da parte di  tutti i soggetti interessati, entro il termine di sessanta giorni, osservazioni utili alla valutazione degli  interessi coinvolti o a far emergere gli eventuali effetti pregiudizievoli della proposta stessa, oppure  ulteriori contributi o apporti o la presentazione di ulteriori proposte di collaborazione da parte della  cittadinanza relative al medesimo bene comune. 

Scaduto il termine di 60 giorni e qualora non sia necessario acquisire alcun atto di assenso per la  realizzazione dell'intervento, la Regione, con determinazione dirigenziale, approva la proposta di  collaborazione entro il termine di sessanta giorni o comunica al soggetto proponente le condizioni necessarie per integrare il progetto. Qualora ritenga che non sussistano le condizioni tecniche o di  opportunità per procedere, lo comunica al proponente illustrandone le motivazioni. 

Il termine di conclusione del procedimento può essere interrotto per una sola volta e per un periodo  massimo di trenta giorni, durante il quale la Regione svolge una o più riunioni per valutare la possibilità  di adeguare e/o modificare la proposta iniziale oppure, in caso di più proposte aventi ad oggetto medesimi beni comuni, per facilitare la formulazione di una proposta condivisa da parte dei diversi  soggetti proponenti. Se non si addiviene ad una proposta condivisa, viene data preferenza alla  proposta che l'amministrazione ritiene di particolare interesse pubblico. Della valutazione  dell'amministrazione è data adeguata motivazione nella determinazione di approvazione della  proposta di collaborazione. 

Nell'individuazione degli spazi, dei beni comuni e delle proposte che possono essere oggetto di patti di  collaborazione complessi, nonché nella definizione delle relative azioni di cura e modalità di gestione in  forma condivisa, l'amministrazione può tener conto delle esperienze, anche a carattere informale o in forma di autogestione, già eventualmente poste in essere in relazione a specifici spazi o beni, valorizzando le comunità civiche di cittadini attivi già impegnate in relazione ad essi.

I nostri portali di utilità

collegamento al sito salutelazio.it

Portale del sistema sanitario regionale

collegamento al sito visitlazio.com

Visitlazio.com - Portale del turismo

collegamento al sito dati.lazio.it

Il portale Open Data della regione Lazio

Agenzia Regionale Protezione Civile

Il portale dell'Agenzia Regionale Protezione Civile

collegamento al sito lazioeuropa.it

Il portale dei finanziamenti regionali ed europei

Geoportale: Sistema Informativo Territoriale Regionale

Sistema Informativo Territoriale Regionale