NUR 06 99 500

Seguici su:

NUR - Numero Unico Regionale 06 99 500

Cerca

Programmazione Comunitaria 2007 - 2013

L'avvio del nuovo ciclo delle politiche di coesione dell'Unione Europea per il periodo 2007/2013 ha richiesto alla Regione l'elaborazione di una strategia di sviluppo economico-sociale di medio lungo termine.
La politica di coesione economica e sociale costituisce, com'è noto, la cornice nell'ambito della quale l'Unione Europea programma l'utilizzo dei "fondi strutturali" nei Paesi membri, e dunque cofinanzia - insieme a questi ultimi - la politica regionale comunitaria. Il "Quadro Strategico Nazionale" (QSN) che, in conformità ai nuovi regolamenti, ogni paese beneficiario ha elaborato - e nel quale sono stati enunciati gli obiettivi nazionali della politica di coesione - assicura l'unitarietà delle politiche regionali e l'addizionalità delle risorse comunitarie. La regione Lazio ha collaborato alla predisposizione del QSN con il proprio "Documento Strategico Preliminare" (DSP) e ha programmato la propria strategia di sviluppo unitaria attraverso il documento di "Politica di sviluppo unitaria 2007-2013".
 

Regolamenti comunitari che disciplinano l'azione dei Fondi strutturali nel periodo di programmazione 2007-2013:

Il Trattato sull'Unione Europea disciplina nella sezione 2, articoli 87,88 e 89, gli aiuti concessi agli Stati Membri. In particolare l'art. 87 comma 3 lettera c) consente di erogare aiuti di Stato a finalità regionale nelle zone identificate sulla base delle indicazioni delle singole Regioni. Tali zone rispondono a particolari requisiti e riguardano interi comuni o loro parti individuate dalle sezioni censuarie in esse comprese.

La Commissione Europea con decisione C (2007) 5618 del 28 novembre 2007 ha approvato la Carta degli aiuti di Stato a finalità regionale per l'Italia, periodo 2007-2013.

La Carta degli aiuti indica, tra l'altro, le zone del Lazio nelle quali sono consentiti aiuti di Stato per l'intero periodo 2007-2013, ovvero per il periodo 2007-2008 (phasing out), nonché i massimali di aiuto ammessi.

A seguito della decisione della CE la Regione Lazio in collaborazione con i Comuni interessati, al fine di assicurare la identificazione delle zone censuarie, ha realizzato una rappresentazione cartografica e toponomastica delle unita di censimento ammesse solo parzialmente.

Allegati:

Allegati

I nostri portali di utilità

collegamento al sito salutelazio.it

Portale del sistema sanitario regionale

collegamento al sito visitlazio.com

Visitlazio.com - Portale del turismo

collegamento al sito parchilazio.it

Portale delle aree naturali protette del Lazio

Agenzia Regionale Protezione Civile

Il portale dell'Agenzia Regionale Protezione Civile

collegamento al sito lazioeuropa.it

Il portale dei finanziamenti regionali ed europei

Geoportale: Sistema Informativo Territoriale Regionale

Sistema Informativo Territoriale Regionale