NUR 06 99 500

Seguici su:

NUR - Numero Unico Regionale 06 99 500

Cerca

Sportello unico attività produttive (SUAP)

Cos’è il SUAP?

Il SUAP (Sportello unico attività produttive) è l’Ufficio comunale di riferimento per tutti i procedimenti amministrativi relativi alle attività produttive di beni e servizi.

Il SUAP è l'unico punto di accesso per il richiedente in relazione a tutte le vicende amministrative riguardanti la sua attività produttiva, che fornisce una risposta unica e tempestiva in luogo di tutte le pubbliche amministrazioni, comunque coinvolte nel procedimento.

Le comunicazioni al richiedente sono trasmesse esclusivamente dal SUAP; gli altri uffici comunali e le amministrazioni pubbliche diverse dal comune, che sono interessati al procedimento, non possono trasmettere al richiedente atti autorizzatori, nulla osta, pareri o atti di consenso, anche a contenuto negativo, comunque denominati e sono tenute a trasmettere immediatamente al SUAP tutte le denunce, le domande, gli atti e la documentazione ad esse eventualmente presentati, dandone comunicazione al richiedente.

Il SUAP assicura al richiedente una risposta telematica unica e tempestiva in luogo degli altri uffici comunali e di tutte le amministrazioni pubbliche comunque coinvolte nel procedimento, ivi comprese quelle preposte alla tutela ambientale, paesaggistico-territoriale, del patrimonio storico-artistico o alla tutela della salute e della pubblica incolumità.

Se il richiedente non ha gli strumenti telematici?
In questo caso il richiedente può delegare una persona di fiducia (progettista, tecnico ecc.) tramite la “procura speciale”.

Che cosa si intende per attività produttive di beni e servizi?

Rientrano nella definizione tutte le attività svolte in impianti produttivi di beni e servizi, incluse le attività agricole, commerciali e artigianali, le attività turistiche e alberghiere, i servizi resi dalle banche e dagli intermediari finanziari e i servizi di telecomunicazioni.

Che cosa si intende per impianti produttivi?
Rientrano in tale definizione i fabbricati, gli impianti e altri luoghi in cui si svolgono tutte o parte delle fasi di produzione di beni e servizi.

I comuni come svolgono le funzioni inerenti al SUAP?
I comuni possono esercitare le funzioni inerenti al SUAP in forma singola o associata tra loro, o in convenzione con le camere di commercio.
Nel caso in cui il comune non abbia istituito il SUAP o questo non abbia i requisiti richiesti dalla normativa, l'esercizio delle relative funzioni, è delegato, anche in assenza di provvedimenti espressi, alla camera di commercio territorialmente competente.

A cosa serve il SUAP?

Il SUAP quale unico soggetto pubblico di riferimento territoriale per tutti i procedimenti che abbiano ad oggetto l'esercizio di attività produttive e di prestazione di servizi, e quelli relativi alle azioni di localizzazione, realizzazione, trasformazione, ristrutturazione o riconversione, ampliamento o trasferimento, nonché cessazione o riattivazione delle suddette attività, ivi compresi quelli di cui al decreto legislativo 26 marzo 2010, n. 59 (decreto di recepimento della direttiva servizi).
Lo Sportello permette a imprese e imprenditori di realizzare e/o avviare un’attività economica, modificarne una esistente o chiederne la cessazione.

Come funziona il SUAP?

Il SUAP riceve l’istanza o la Scia (Segnalazione Certificata di Inizio Attività) del richiedente (imprenditore), provvedendo poi a trasmettere le richieste di parere tecnico agli organi coinvolti nel procedimento.

Ricevuta la risposta, sia essa positiva o negativa, il responsabile dello Sportello procede con l’autorizzazione o la chiusura del procedimento.

Quali sono i procedimenti che gestisce il SUAP?

I procedimenti che gestisce il SUAP sono:

  • il procedimento automatizzato quando si inoltra la SCIA attraverso il SUAP;
  • il procedimento unico quando si opera al di fuori dei casi di SCIA;
  • la procedura di variante da attivarsi nei comuni in cui lo strumento urbanistico non individua aree destinate all'insediamento di impianti produttivi o individua aree insufficienti, fatta salva l'applicazione della relativa disciplina regionale, l'interessato può richiedere al responsabile del SUAP la convocazione della conferenza di servizi di cui agli articoli da 14 a 14-quinquies della legge 7 agosto 1990, n. 241, e alle altre normative di settore, in seduta pubblica per l’approvazione della variante al Piano Regolatore Generale. 

Dove è reperibile la modulistica compresa la procura speciale?

Tutta la modulistica è reperibile sul sito del SUAP e quella di competenza della Regione Lazio sul portale della Regione.
 

Normativa

  • Decreto del Presidente della Repubblica n. 160 del 07/09/20210 - Regolamento per la semplificazione ed il riordino della disciplina dello sportello unico per le attività produttive, ai sensi dell’art 38, comma 3, del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008 n. 133
  • 08/10/2019 - Regione Lazio approvata ulteriore modulistica standardizzata (DD n. G13419 del 08/10/2019)
  • 13/11/2018 - Pubblicata la L.R. 7 del 22/10/2018 - Disposizioni per la semplificazione e lo sviluppo regionale (L.R. n. 7 del 22/10/2018)
  • 04/05/2022 - (Attuazione Conferenza Unificata del 16 marzo 2022 (Rep. Atti n. 38/CU). Avvio dell'attività di Autoscuola. Proroga termine (DD n. G05340 del 04/05/2022)

Modulistica vigente in attesa di ulteriori Accordi della Conferenza Unificata.

Modulistica in materia di commercio e artigianato:

Moduli Formato PDF
Moduli Formato RTF

Modulistica in materia di edilizia produttiva :

Moduli Formato PDF
Moduli Formato RTF

Modulistica in materia di ambiente:

Linee Guida AUA
Modulistica unica per la presentazione dell'istanza dell'autorizzazione unica ambientale

Le Agenzie per le imprese introdotte nel nostro ordinamento dal D.P.R. 159/2010 sono soggetti privati dotati di personalità giuridica accreditati dal MISE che assolvono ad una duplice funzione:

a. attestare la sussistenza dei requisiti e dei presupposti di legge per l’esercizio dell’attività di impresa (di supporto ai SUAP nelle istruttorie di procedimenti amministrativi);
b. rilasciare titoli con valore autorizzatorio nei casi in cui i relativi procedimenti non lascino spazio discrezionale alle autorità amministrative.

Rimane in capo alle Amministrazioni competenti la verifica del possesso dei requisiti e dei presupposti oggetto di attestazione da parte dell'Agenzia delle Imprese. 

Nel caso di procedimento ordinario di cui alla lett.a) l’Agenzia :

  • su richiesta del soggetto interessato, può svolgere attività istruttoria e trasmettere la relativa documentazione, in via telematica, al responsabile del SUAP;
  • fornisce assistenza per l’individuazione dei procedimenti da attivare in relazione all’esercizio delle attività produttive o alla realizzazione degli impianti produttivi, nonché per la redazione in formato elettronico delle domande, dichiarazioni e comunicazioni ed i relativi elaborati tecnici;
  • può fornire supporto organizzativo e gestionale alla conferenza di servizi se il Comune lo consente.

 Nel caso di procedimento automatizzato di cui alla lett.b) l’Agenzia:

  • compiuta l'istruttoria, trasmette, in modalità telematica, al SUAP una dichiarazione di conformità, comprensiva della SCIA o della domanda presentata dal soggetto interessato corredata dalle certificazioni ed attestazioni richieste, che costituisce titolo autorizzatorio per l'esercizio dell'attività e per l'avvio immediato dell'intervento dichiarato; essa ha anche valore di titolo edilizio con effetti immediati;
  • l'interessato utilizza gli strumenti informatici messi a disposizione dall'Agenzia e può, mediante apposita procura, incaricare la stessa Agenzia di accedere, per suo conto, a tutti gli atti e i documenti necessari che siano in possesso di un'amministrazione pubblica. 
Struttura accreditata Atti 
Roma & Pontos Consulting S.r.l.

- DGR n. 85 del 20/02/2018

- Accreditamento provvisorio 

 

Normativa

Informazioni e contatti

Referenti Direzione - Area Commercio e Artigianato

 

Dirigente: Daria Luciani – tel. 06.5168.3672 -  e-mail: daluciani@regione.lazio.it

 

Modestina Di Sabato – tel. 06.5168.3726   -  e-mail: mdisabato@regione.lazio.it

I nostri portali di utilità

collegamento al sito salutelazio.it

Portale del sistema sanitario regionale

collegamento al sito visitlazio.com

Visitlazio.com - Portale del turismo

collegamento al sito parchilazio.it

Portale delle aree naturali protette del Lazio

Agenzia Regionale Protezione Civile

Il portale dell'Agenzia Regionale Protezione Civile

collegamento al sito lazioeuropa.it

Il portale dei finanziamenti regionali ed europei

Geoportale: Sistema Informativo Territoriale Regionale

Sistema Informativo Territoriale Regionale