NUR 06 99 500

Seguici su:

NUR - Numero Unico Regionale 06 99 500

Cerca

Dettaglio del profilo

  • Codice: Z1.1
  • Profilo: Esperto dei servizi sala-banqueting
  • Settore: Servizi turistici
  • DESCRIZIONE SINTETICA
    L’Esperto dei servizi sala-banqueting è in grado di gestire i flussi distributivi di pasti e bevande, progettare eventi scegliendo le opportune modalità di erogazione del servizio, provvedere al layout ed all’ambientazione degli spazi, effettuare attività di customer care and satisfaction.
     
    SISTEMI DI REFERENZIAZIONE
    Sistema di riferimento Denominazione
    EQF [5]
    ADA QNQR [19.16.35] Coordinamento delle attività di sala
    Sistema classificatorio ISTAT [3.4.1.2.2] Organizzatori di convegni e ricevimenti
    CONOSCENZE (CONOSCERE)
    • Caratteristiche merceologiche degli alimenti
    • Il processo di erogazione del servizio ristorativo: fasi, ruoli e modalità organizzative
    • Principali tecnologie ed attrezzature utilizzate in sala e loro funzionamento
    • Tecniche di layout degli spazi per tipologia di servizio
    • Tipologie di servizio banqueting: garden party, coffee break, buffet, brunch, etc.
    • Tecniche di arredo, allestimento e mise en place della sala
    • Tecniche di servizio per menù complessi: servizio alla Guèridon, all'italiana, alla francese ed all'inglese
    • Tecniche di degustazione ed abbinamento cibo-vino
    • Tecniche di comunicazione e relazione interpersonale
    UNITÀ DI COMPETENZE - Progettazione eventi banqueting
    CAPACITÀ (ESSERE IN GRADO DI)
    • definire una pianificazione dei tempi, delle attività e dei ruoli utili alla realizzazione ottimale dell’evento
    • esaminare i costi complessivi dell’evento -food-cost, beverage, attrezzature, risorse umane - per formulare eventuali preventivi
    • scegliere le modalità di erogazione del servizio banqueting in ragione dell’evento da realizzare
    • valutare la tipologia di menù, il beverage e l’offerta dei vini in funzione dell’evento da approntare
     
    INDICATORI VALUTAZIONE
    • budgeting dell’evento
    • elaborazione della tipologia di intervento da approntare
    • programmazione dell’evento
    RISULTATO ATTESO VALUTAZIONE
    Modalità di erogazione del servizio funzionali alla ottimale realizzazione dello stesso
     
    MODALITÀ DI VALUTAZIONE DELLE UNITÀ DI COMPETENZA
    Prova pratica in situazione
     
    UNITÀ DI COMPETENZE - Configurazione ed ambientazione spazi
    CAPACITÀ (ESSERE IN GRADO DI)
    • adottare stili, tecniche e materiali per allestimenti ed addobbi degli spazi prescelti
    • prefigurarsi utilizzo ed organizzazione degli spazi coerentemente alla location prescelta
    • scegliere arredi ed accessori in relazione alle diverse esigenze d’immagine ed ambientazione degli spazi
    • scegliere le mise en plase di tavoli e banchetti diversificate per tipologia di servizio ed evento
     
    INDICATORI VALUTAZIONE
    • assetto e dotazione dei tavoli e dei banchetti
    • cura dell’ambientazione e degli allestimenti
    • organizzazione degli spazi
    RISULTATO ATTESO VALUTAZIONE
    Arredi, allestimenti e layout degli spazi corrispondenti alle esigenze d’immagine prefissate e funzionali alle diverse tipologie di evento approntato
     
    MODALITÀ DI VALUTAZIONE DELLE UNITÀ DI COMPETENZA
    Prova pratica in situazione
     
    UNITÀ DI COMPETENZE - Accoglienza cliente e costumer satisfaction
    CAPACITÀ (ESSERE IN GRADO DI)
    • cogliere ed interpretare preferenze culinarie e richieste della clientela
    • consigliare abbinamenti di gusto tra le pietanze, nonché tra queste e la gamma di vini offerta
    • definire adeguate modalità di acquisizione e registrazione delle prenotazioni
    • riscontrare il grado di soddisfazione del cliente ed individuare soluzioni ottimali per l’erogazione del servizio
     
    INDICATORI VALUTAZIONE
    • illustrazione menù, lista bar, carta dei vini
    • organizzazione del servizio di raccolta delle prenotazioni
    • registrazione e risoluzione reclami
    • ricezione e collocazione ai tavoli dei clienti
    RISULTATO ATTESO VALUTAZIONE
    Clienti seguiti in tutte le fasi del processo e soddisfatti del servizio erogato
     
    MODALITÀ DI VALUTAZIONE DELLE UNITÀ DI COMPETENZA
    Prova pratica in situazione
     
    UNITÀ DI COMPETENZE - Gestione flussi distributivi
    CAPACITÀ (ESSERE IN GRADO DI)
    • comprendere le inefficienze e le carenze del servizio di distribuzione erogato in rapporto alle aspettative della clientela rilevate
    • definire i compiti e le modalità operative degli addetti alle attività di distribuzione pasti e bevande
    • individuare le priorità d’intervento in relazione alle richieste della clientela e/o alle esigenze di servizio
    • intervenire nelle dinamiche di ricezione/trasmissione delle ordinazioni al fine di rimuoverne eventuali criticità
     
    INDICATORI VALUTAZIONE
    • controllo delle fasi di pulizia e riassetto tavoli
    • coordinamento delle attività di distribuzione pasti e bevande
    • organizzazione delle modalità di ricezione/trasmissione delle ordinazioni
    RISULTATO ATTESO VALUTAZIONE
    Servizio di distribuzione pasti e bevande realizzato secondo criteri di efficienza ed efficacia
     
    MODALITÀ DI VALUTAZIONE DELLE UNITÀ DI COMPETENZA
    Prova pratica in situazione
     
  • File allegati:

I nostri portali di utilità

collegamento al sito salutelazio.it

Portale del sistema sanitario regionale

collegamento al sito visitlazio.com

Visitlazio.com - Portale del turismo

collegamento al sito dati.lazio.it

Il portale Open Data della regione Lazio

Agenzia Regionale Protezione Civile

Il portale dell'Agenzia Regionale Protezione Civile

collegamento al sito lazioeuropa.it

Il portale dei finanziamenti regionali ed europei

Geoportale: Sistema Informativo Territoriale Regionale

Sistema Informativo Territoriale Regionale