NUR 06 99 500

Seguici su:

NUR - Numero Unico Regionale 06 99 500

Cerca

Dettaglio del profilo

  • Codice: E1.12
  • Profilo: Autore della fotografia cinematografica e audiovisiva
  • Settore: Servizi culturali e di spettacolo
  • DESCRIZIONE SINTETICA
    L’Autore della fotografia cinematografica e audiovisiva è in grado di definire e realizzare l’estetica e la drammaturgia di un’immagine, assicurando le condizioni di luce più adeguate ad ottenere un determinato impatto, coerenza e continuità fotografica, attraverso l’interpretazione artistica e l’intervento tecnico. La figura professionale sviluppa inoltre competenze riconoscibili nei ruoli di: Direttore della fotografia
     
    SISTEMI DI REFERENZIAZIONE
    Sistema di riferimento Denominazione
    EQF [5]
    ADA QNQR [20.45.137] Realizzazione della fotografia cine-audiovisiva
    Sistema classificatorio ISTAT [3.1.7.2.1] Tecnici degli apparati audio-video e della ripresa video-cinematografica
    CONOSCENZE (CONOSCERE)
    • Elementi di linguaggio cinematografico
    • Principali lingue straniere
    • Fondamenti di storia del cinema
    • Storia della fotografia cinematografica
    • Fondamenti di fotografia
    • Tecniche di illuminazione cinematografica
    • Tecniche fotografiche
    • Tipologie di illuminazioni
    • Tecniche di misurazione della luce
    • Elementi di ottica: lenti, profondità di campo, ecc.
    • Tecniche di ripresa
    • Principali materiali cine-audio-visivi (pellicola 16 mm, pellicola 35 mm, pellicola 70 mm, video alta definizione)
    • Parametri tecnici (diaframma, sensibilità del supporto, filtri e accessori)
    • Principi di funzionamento attrezzature di ripresa video
    • Fondamenti di fisica e chimica
    UNITÀ DI COMPETENZE - Rappresentazione estetica immagine
    CAPACITÀ (ESSERE IN GRADO DI)
    • comprendere le informazioni storiche, artistiche e culturali necessarie a definire atmosfere, ambienti, stili di vita e bisogni di persone e gruppi sociali
    • interpretare il copione individuando la struttura, il tema e il contesto in cui si sviluppa la storia
    • prefigurare le possibili soluzioni estetiche in funzione delle esigenze comunicative ed espressive della storia, del contesto e degli ambienti in cui si sviluppa e dei personaggi coinvolti
    • valutare tutti gli elementi che, in relazione alle location, ai materiali scenici, ai costumi e al trucco, hanno un impatto sull’immagine fotografica
     
    INDICATORI VALUTAZIONE
    • lettura e spoglio del copione
    • ricognizione documenti e indagine storico-artistica
    • sopralluoghi location e confronto dei materiali scenici, dei costumi e del trucco
    • studio dei personaggi e del contesto storico e ambientale
    RISULTATO ATTESO VALUTAZIONE
    Immagine fotografica raffigurata e condivisa nei suoi aspetti estetici
     
    MODALITÀ DI VALUTAZIONE DELLE UNITÀ DI COMPETENZA
    Prova pratica in situazione
     
    UNITÀ DI COMPETENZE - Impostazione illuminazione
    CAPACITÀ (ESSERE IN GRADO DI)
    • individuare le modalità e le attrezzature necessarie a manipolare la luce in ambienti sia esterni che interni per renderla coerente con la storia e i personaggi
    • individuare, nei diversi ambienti, le migliori condizioni di luce in funzione dell’impatto visivo che si vuole ottenere e dell’atmosfere e delle emozioni che si intendono creare
    • interpretare la luce e i materiali foto sensibili al fine di tradurre la sceneggiatura in immagini fotografiche che abbiano una coerenza visiva
    • prefigurare tipologia e posizionamento delle sorgenti luminose artificiali per illuminare ambienti e personaggi, tenendo conto delle scenografie, delle stagioni, dell’epoca, dell’atmosfera e della sensibilità dei personaggi
     
    INDICATORI VALUTAZIONE
    • elaborazione del fabbisogno tecnico per l'illuminazione
    • elaborazione disposizione delle sorgenti luminose artificiali e possibili combinazioni
    • elaborazione scelte stilistiche di illuminazione
    • manipolazione della luce naturale
    RISULTATO ATTESO VALUTAZIONE
    Illuminazione definita e impostata in funzione dell’immagine da creare
     
    MODALITÀ DI VALUTAZIONE DELLE UNITÀ DI COMPETENZA
    Prova pratica in situazione
     
    UNITÀ DI COMPETENZE - Gestione riprese
    CAPACITÀ (ESSERE IN GRADO DI)
    • adottare le strategie più adeguate a presidiare e coordinare i lavori di ripresa e le professionalità coinvolte
    • determinare tecniche e modalità di ripresa al fine di comporre l’inquadratura coerentemente alle esigenze comunicative ed espressive definite
    • individuare soluzioni efficaci per eventuali modifiche e/o adattamenti alla riprese
    • stabilire le fasi tecniche delle riprese da realizzare definendone fabbisogni (umani e tecnici), tempi di realizzazione, modalità organizzative in coerenza con l’immagine fotografica prefigurata
     
    INDICATORI VALUTAZIONE
    • elaborazione e scelta del fabbisogno tecnico e umano per la ripresa
    • presidio esecuzione delle riprese
    • scelte stilistiche di ripresa (angolo di ripresa, messa a fuoco, distanza di ripresa, profondità  di campo, ecc.)
    • verifica riprese e interventi di modifica e correzione
    RISULTATO ATTESO VALUTAZIONE
    Riprese coordinate e realizzate dal punto di vista tecnico ed artistico
     
    MODALITÀ DI VALUTAZIONE DELLE UNITÀ DI COMPETENZA
    Prova pratica in situazione
     
    UNITÀ DI COMPETENZE - Trattamento immagine
    CAPACITÀ (ESSERE IN GRADO DI)
    • individuare le tonalità di colore e di contrasto più funzionali ad ottenere continuità stilistica e particolari effetti cromatici
    • prefigurare la tipologia di intervento da apportare al supporto fotosensibile al fine di conseguire l’immagine desiderata
    • stabilire la rispondenza degli effetti ottici e digitali apportati all‘estetica dell’immagine definita
    • valutare le caratteristiche e la qualità dei supporti fotosensibili sviluppati sia digitali che analogici supervisionando e approvando anche la fase di correzione colore e stampa.
     
    INDICATORI VALUTAZIONE
    • interventi di regolazione e correzione del colore (color correction)
    • presidio dello sviluppo dei supporti fotosensibili analogici e digitali
    • verifica effetti ottici e digitali composti controllo e supervisione della stampa (fino alla copia campione e al videomaster del film)
    RISULTATO ATTESO VALUTAZIONE
    Immagine controllata, corretta e finita in coerenza con le scelte estetiche iniziali
     
    MODALITÀ DI VALUTAZIONE DELLE UNITÀ DI COMPETENZA
    Prova pratica in situazione
     
  • File allegati:

I nostri portali di utilità

collegamento al sito salutelazio.it

Portale del sistema sanitario regionale

collegamento al sito visitlazio.com

Visitlazio.com - Portale del turismo

collegamento al sito dati.lazio.it

Il portale Open Data della regione Lazio

Agenzia Regionale Protezione Civile

Il portale dell'Agenzia Regionale Protezione Civile

collegamento al sito lazioeuropa.it

Il portale dei finanziamenti regionali ed europei

Geoportale: Sistema Informativo Territoriale Regionale

Sistema Informativo Territoriale Regionale