NUR 06 99 500

Seguici su:

NUR - Numero Unico Regionale 06 99 500

Cerca

POR FESR 2014 – 2020 – L’Impresa fa Cultura

L’Avviso “L’Impresa fa Cultura”, pubblicato a dicembre 2018, è stato riservato alle micro, piccole e medie imprese (PMI), in forma singola o aggregata, per il finanziamento di progetti finalizzati a promuovere i luoghi della cultura del Lazio attraverso l’uso di nuove tecnologie.
Le risorse stanziate, pari a € 6.835.000 e composte per il 50% da fondi comunitari POR FESR, per il 35% da fondi nazionali e per il 15% da fondi regionali, hanno consentito di concedere alle imprese ammesse a finanziamento un contributo economico a fondo perduto fino ad un massimo dell’80% delle spese ammissibili e comunque non superiore a € 200.000 per singolo progetto. L’agevolazione è stata concessa nel rispetto delle disposizioni previste dal regime de minimis (Reg. UE 1407/2013). 

Scommettendo sulle potenzialità dell’innovazione collegata ai territori, i progetti hanno coniugato il sostegno all’imprenditoria con la valorizzazione dei “luoghi della cultura” del Lazio e sono stati volti:

  • a promuovere eventi e performance dal forte impatto innovativo, eseguiti dal vivo o attraverso l’utilizzo dei media con carattere di interdisciplinarità tra settori tradizionali e nuove tecnologie;
  • a migliorare il networking delle strutture interessate;
  • a sostenere artisti e figure specializzate legate all’artigianato artistico e alle specificità produttive dei territori interessati;
  • ad attivare laboratori innovativi, legati alle tematiche dei luoghi della cultura prescelti, con l’obiettivo di allestire mostre temporanee in cui esporre i prodotti realizzati.

I luoghi della cultura sui quali si è intervenuti prioritariamente: 

  • ricadono nei sistemi di valorizzazione del patrimonio culturale regionale (Città d’Etruria, Ville di Tivoli, Città di Fondazione come luoghi del contemporaneo, Cammini della Spiritualità, Ostia Antica e Fiumicino, Via Appia Antica);
  • sono compresi nei sistemi museali e nei sistemi bibliotecari; 
  • riguardano i beni culturali individuati nel programma di valorizzazione Art Bonus di proprietà della Regione Lazio. 

A seguito della valutazione della Commissione tecnica, nel 2020 sono stati finanziati 48 progetti, dei quali 25 riguardano la provincia di Roma, 6 quella di Viterbo, 4 quella di Rieti, 3 quella di Frosinone, 2 quella di Latina e 8 interessano più province, con il coinvolgimento di 65 imprese in forma singola o aggregata.
I contributi concessi ammontano ad un importo totale di € 6.616.397, costituito sia da fondi comunitari, sia da fondi nazionali, sia da fondi regionali. 

L’impiego di tecnologie innovative come piattaforme informatiche, app per smartphone e tablet, realtà virtuale, gaming, ologrammi, ricostruzioni 3D, consentirà una migliore fruizione del patrimonio culturale da parte di un pubblico di tutte le età, con particolare attenzione alle persone con disabilità.

Informazioni e contatti

  • Area Arti Figurative, Cinema e Audiovisivo por331b@regione.lazio.legalmail.it
  • Angela Toro – atoro@regione.lazio.it
     

Allegati

I nostri portali di utilità

collegamento al sito salutelazio.it

Portale del sistema sanitario regionale

collegamento al sito visitlazio.com

Visitlazio.com - Portale del turismo

collegamento al sito dati.lazio.it

Il portale Open Data della regione Lazio

Agenzia Regionale Protezione Civile

Il portale dell'Agenzia Regionale Protezione Civile

collegamento al sito lazioeuropa.it

Il portale dei finanziamenti regionali ed europei

Geoportale: Sistema Informativo Territoriale Regionale

Sistema Informativo Territoriale Regionale