NUR 06 99 500

Seguici su:

NUR - Numero Unico Regionale 06 99 500

Cerca

Comunità solidali

Il Codice del Terzo Settore, adottato a norma dell’articolo 1, comma 2, lettera b), della legge 6 giugno 2016, n. 106”, e, in particolare, l’articolo 72, comma 1 prevede che il Fondo di cui all’articolo 9, comma 1, lettera g), della citata legge delega sia destinato a sostenere, anche attraverso le reti associative, lo svolgimento di attività di interesse generale, iniziative e progetti promossi da organizzazioni di volontariato, associazioni di promozione sociale e fondazioni del Terzo settore, iscritti nel Registro unico nazionale del Terzo settore.

L’articolo articolo 73 del Codice, individua ulteriori risorse finanziarie, già afferenti al Fondo nazionale per le politiche sociali, specificamente destinate alla copertura degli oneri relativi agli interventi in materia di Terzo settore. 

I commi 3 e 4 dell’articolo 72 del Codice attribuiscono al Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali (MLPS) la determinazione annuale - per un triennio e con proprio atto di indirizzo, previa intesa in sede di Conferenza permanente Stato, Regioni e Province, de:

  • gli obiettivi generali;
  • le aree prioritarie di intervento; 
  • le linee di attività finanziabili; 

nei limiti delle risorse finanziarie disponibili. 
Con propri decreti il MLPS ripartisce le risorse alle Regioni e alle Province autonome di Trento e Bolzano destinate al sostegno delle iniziative e dei progetti a rilevanza locale.

La Regione Lazio in accordo con il MLPS, attraverso le attività della Direzione regionale competente per le materie di “Inclusione sociale”, adotta proprie procedure di evidenza pubblica per individuare gli ETS interessati alla realizzazione della linea di azione “Comunità Solidali”. Si tratta di un insieme di progetti e di iniziative, congruenti con gli indirizzi nazionali, attuate dagli enti beneficiari del finanziamento sul territorio della Regione Lazio, suddiviso per ambiti di competenza.

I progetti di Comunità Solidali concorrono al conseguimento degli obiettivi dell’Agenda 2030, adottata dall’Assemblea generale dell’ONU a New York il 25 settembre 2015, con la risoluzione 70/1 intitolata Trasformare il nostro mondo: l’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile.

 

Normativa

Informazioni e contatti

Area welfare di comunità e innovazione sociale  

RUP: Dott. Carlo Caprari
E-mail: comunitasolidali_gestione@regione.lazio.it
pec: welfaredicomunitaeinnovazionesociale@regione.lazio.legalmail.it
tel.: 0651684495
mobile: 3336130387

I nostri portali di utilità

collegamento al sito salutelazio.it

Portale del sistema sanitario regionale

collegamento al sito visitlazio.com

Visitlazio.com - Portale del turismo

collegamento al sito dati.lazio.it

Il portale Open Data della regione Lazio

Agenzia Regionale Protezione Civile

Il portale dell'Agenzia Regionale Protezione Civile

collegamento al sito lazioeuropa.it

Il portale dei finanziamenti regionali ed europei

Geoportale: Sistema Informativo Territoriale Regionale

Sistema Informativo Territoriale Regionale