NUR 06 99 500

Seguici su:

NUR - Numero Unico Regionale 06 99 500

Cerca

Conferimento delle attestazioni di encomio agli enti del terzo settore e ai loro operatori e volontari

La Regione Lazio conferisce Attestazione di Encomio a riconoscimento del meritorio contributo che gli Enti del Terzo Settore hanno reso alla cittadinanza e alla Regione medesima per fronteggiare gravi ed eccezionali emergenze sociali, sanitarie ed umanitarie (come l’emergenza da COVID 19), denotando significative capacità propositive e gestionali o singolari doti di altruismo e abnegazione.

Beneficiari
L’Attestazione è concessa:

  1. alla memoria, qualora l'avente diritto sia perito nel corso delle operazioni o a seguito di accadimenti occorsi in tali circostanze;
  2. a titolo collettivo, agli Enti del Terzo Settore (ETS) di cui al d.lgs. 117/2017 che ne abbiano fatto richiesta in relazione alla propria partecipazione alle attività di volontariato in riferimento emergenze sociali, sanitarie ed umanitarie;
  3. a titolo individuale, ai cittadini italiani o stranieri appartenenti agli ETS che siano stati allo scopo segnalati dagli enti medesimi, per essersi particolarmente distinti nella partecipazione agli eventi quali emergenze sociali, sanitarie ed umanitarie.

Modalità di partecipazione 
Le candidature per il riconoscimento delle attestazioni debbono essere presentate dagli ETS entro la data del 30 aprile di ogni anno indicando esplicitamente e in alternativa se trattasi di encomio alla memoria, a titolo collettivo o a titolo individuale e la motivazione. Le candidature che pervengono oltre la data del 30 aprile di ogni anno saranno valutate per l’annualità successiva.
Le candidature debbono essere inoltrate con format digitali, via PEC all’indirizzo direzioneinclusionesociale@regione.lazio.legalmail.it .

Per ogni annualità saranno riconosciuti fino a un massimo di 10 attestazioni collettive per altrettanti ETS e un massimo di 20 attestazioni per singoli volontari e operatori.

Valutazione 
Le candidature sono valutate da apposita commissione che ne analizza le finalità e le motivazioni secondo i seguenti criteri

  1. l’aver prestato la propria attività di volontariato e impegno sociale a supporto della popolazione in particolare verso le categorie più fragili e disagiate durante il periodo di emergenza;
  2. l’aver implementato attività di distribuzione di beni di prima necessità, di aiuto alimentare, nonché di assistenza socio-sanitaria, in favore di individui e famiglie fragili e a rischio di esclusione sociale durante il periodo emergenziale
  3. l’aver implementato attività educative, ricreative e di materiale sostegno in favore di persone fragili ed emarginate, di famiglie disagiate e della popolazione migrante in condizione di povertà durante il periodo emergenziale; 
  4. l’aver prestato attività di supporto alle istituzioni e alle strutture organizzative della Regione Lazio e dello Stato per la gestione dell’emergenza con particolare riferimento alle strutture sociali, sanitarie e di protezione civile;
  5. l’aver favorito la diffusione e la promozione nei contesti più periferici delle informazioni e degli interventi statali e regionali resesi necessari per fronteggiare le emergenze sanitarie, sociali ed umanitarie, contribuendo, al contempo, alla preservazione della popolazione dal rischio di contagio, marginalizzazione ed esclusione;
  6. l’aver costruito e coordinato reti di supporto, volontariato e cooperazione con altri ETS, potenziando gli interventi volti a gestire l’emergenza sociale, sanitaria ed umanitaria come quella rappresentata, per esempio, dalla pandemia da COVID 19.

Conferimento
L'attestazione è conferita su proposta dell’Assessore regionale competente in materie di politiche sociali dal Presidente della Regione Lazio. 
Agli Enti di Terzo Settore, ai singoli volontari e agli operatori riconosciuti come meritevoli sarà rilasciata l’Attestazione di Encomio. 
Il conferimento ufficiale dell’attestazione avverrà nel giorno e secondo le modalità stabiliti dall’Ufficio di Presidenza della Regione Lazio, sentito L’Assessore regionale competente in materia di politiche sociali

Normativa

Informazioni e contatti

 

direzioneinclusionesociale@regione.lazio.legalmail.it 

I nostri portali di utilità

Salute Lazio

Portale del sistema sanitario regionale

Agenzia Regionale Protezione Civile

Il portale dell'Agenzia Regionale Protezione Civile

Lazio Europa

Il portale dei finanziamenti regionali ed europei

Visit Lazio

Visitlazio.com - Portale del turismo

Parchi Lazio

Portale delle aree naturali protette del Lazio

Agenzia Regionale per lo  Sviluppo e l'Innovazione dell'Agricoltura del Lazio

Agenzia Regionale Sviluppo Innovazione Agricoltura Lazio

Sistema Informativo Territoriale Regionale

Sistema Informativo Territoriale Regionale

Generazioni Giovani

Opportunità ed iniziative per i giovani

Statistica Lazio

Il portale della statistica della Regione Lazio