NUR 06 99 500

Seguici su:

NUR - Numero Unico Regionale 06 99 500

Cerca

PON Inclusione

Il PON Inclusione (Programma Operativo Nazionale Inclusione) è una misura nazionale di contrasto alla povertà rivolta alle famiglie in condizioni economiche disagiate cofinanziata dal Fondo Sociale Europeo.

Il Programma è rivolto in maniera particolare agli Ambiti territoriali. Le aggregazioni di Comuni responsabili della programmazione dei servizi sociali, i quali elaborano un progetto, poi valutato e ammesso a finanziamento dall'Autorità di Gestione del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, stipulano con quest'ultima una Convenzione di sovvenzione per formalizzare l'iter di attuazione.

La Regione Lazio garantisce efficacia strutturale agli interventi finanziati da risorse nazionali e comunitarie mediante il coordinamento e il monitoraggio delle misure e dei servizi innovativi contro la povertà e la marginalità sociale posti in essere con il PON Inclusione. In particolare, in qualità di beneficiario, attua un progetto in partenariato con due ambiti territoriali per il contrasto alla grave emarginazione adulta e alla condizione di senza dimora.

A seguito della Proposta progettuale presentata dalla Regione Lazio per l’importo complessivo di € 300.000,00 approvata con Decreto Direttoriale n. 184 del 28 maggio 2019 del Ministero del lavoro e delle politiche sociali, la Regione con Determinazione n. G18169 20 dicembre 2019 ha impegnato la somma complessiva di euro 300.000,00, di cui euro 150.000,00 in favore del Comune capofila del distretto socio sanitario VT3 (Viterbo) e euro 150.000,00 in favore del Comune capofila distretto socio sanitario FRB (Frosinone) - Capitolo H41179- Missione 12, Programma 04, Aggregato 1.04.01.02.000 avente ad oggetto: “Utilizzazione delle risorse a valere sul programma PON inclusione Assi 1 e 2 e sul programma operativo I FEAD, trasferimenti correnti a Amministrazioni locali”.

L’intervento è diretto ridurre le forme più gravi di povertà e promuovere l’inclusione sociale delle persone in condizioni di grave deprivazione, nelle principali aree urbane in cui maggiormente si concentrano tali fenomeni, attraverso il potenziamento della rete dei servizi per il pronto intervento sociale per i senza dimora e per la fornitura di prodotti alimentari e assistenza materiale di base.

Avviso pubblico n. 4/2016

L’Avviso pubblico n. 4/2016 finanzia interventi per il contrasto alla grave emarginazione adulta e alla condizione di senza dimora assicurando interventi organici e strutturati per le persone con particolari fragilità, sostenendo l'adozione di un modello strategico integrato di intervento dei servizi sociali orientato verso i metodi innovativi dell'housing first e dell'housing led, in base ai quali il reinserimento in un'abitazione rappresenta il punto di partenza dell'avvio di un percorso di inclusione sociale.

Inizialmente previste nel periodo 2016-2019, le attività sono state prorogate al 31 dicembre 2020 con Decreto Direttoriale n. 167 del 3 maggio 2019 e successivamente rifinanziate per il periodo 2020-2022 con Decreto Direttoriale n. 287 del 14 agosto 2020.

I progetti finanziati sono conformi alle Linee di indirizzo per il contrasto alla grave emarginazione adulta, con le quali il Ministero ha fornito gli indirizzi ai diversi livelli di governo per assicurare l'organicità degli interventi.
 

Normativa




 

Informazioni e contatti

Area Welfare di comunità e innovazione sociale

I nostri portali di utilità

collegamento al sito salutelazio.it

Portale del sistema sanitario regionale

collegamento al sito visitlazio.com

Visitlazio.com - Portale del turismo

collegamento al sito dati.lazio.it

Il portale Open Data della regione Lazio

Agenzia Regionale Protezione Civile

Il portale dell'Agenzia Regionale Protezione Civile

collegamento al sito lazioeuropa.it

Il portale dei finanziamenti regionali ed europei

Geoportale: Sistema Informativo Territoriale Regionale

Sistema Informativo Territoriale Regionale