NUR 06 99 500

Seguici su:

NUR - Numero Unico Regionale 06 99 500

Cerca

Farmaci

La definizione di medicinale secondo la Direttiva del Parlamento Europeo 2004/27CE è la seguente: “E’ da intendersi come prodotto medicinale o medicinale:

  • ogni sostanza o associazione di sostanze presentata come avente proprietà curative o profilattiche delle malattie umane;
     
  • ogni sostanza o associazione di sostanze che può essere utilizzata sull'uomo o somministrata all'uomo allo scopo di ripristinare, correggere o modificare funzioni fisiologiche, esercitando un'azione farmacologica, immunologica o metabolica, ovvero di stabilire una diagnosi medica”.

Da questa definizione si può dedurre dunque che il farmaco è una qualsiasi sostanza che, somministrata  in un organismo vivente, provoca una o più modificazioni funzionali. L’assunzione del farmaco è strettamente correlata alla prevenzione o cura di una determinata malattia o dei suoi sintomi, purché risponda a tre requisiti:

  • sia efficace, ossia in grado di modificare il decorso della malattia o ridurne i sintomi;
  • sia sicuro: poiché non esistono farmaci privi di tossicità, il farmaco migliore è quello efficace ma che presenta il minor numero di effetti collaterali alle dosi prescritte;
  • sia usato in modo corretto, quindi assunto nei modi e nei tempi indicati.

I farmaci possono essere dispensati con o senza obbligo di ricetta. I farmaci con obbligo di ricetta sono quelli che si possono acquistare in farmacia solo presentando regolare ricetta medica, sulla quale il farmacista deve apporre timbro, data e prezzo. Inoltre si dividono in:

  • Farmaci di classe A : sono a totale carico del Sistema Sanitario Nazionale cioè gratuiti per il cittadino. Sono farmaci indispensabili per assicurare le cure che sono previste nei livelli essenziali di assistenza sanitaria. Su tali farmaci si può applicare un ticket per confezione o per ricetta a discrezione delle Regioni. Rientrano in questa fascia anche quei farmaci che pur avendo più effetti terapeutici vengono prescritti soltanto per la cura di malattie specifiche con apposite note AIFA. Per esempio alcuni antinfiammatori sono gratuiti solo se prescritte per alcuni tipi di artrosi, di gotta e di tumori.             
  • Farmaci di classe C : sono a totale carico del cittadino cioè a pagamento. Non vengono considerati essenziali o comunque la loro efficacia non è adeguata al loro costo.
  • Farmaci di classe H : sono gratuiti solo se forniti o utilizzati dalle strutture sanitarie ospedaliere.

I farmaci senza obbligo di ricetta medica si dividono in:

  • Farmaci OTC (Over The Counter o farmaci da banco) sono i farmaci in commercio già da alcuni anni e di cui è stata ormai accertata la loro sicurezza tanto da poter essere utilizzati nell’automedicazione per disturbi di lieve entità. Per questa categoria di farmaci è autorizzata la pubblicità al pubblico.
  • Farmaci SOP (Senza Obbligo di Prescrizione); per questi farmaci non è stata autorizzata la pubblicità ma vengono consigliati dal farmacista quando necessario.

Bisogna ricordare però che il loro impiego non è privo di rischi infatti un uso improprio può provocare effetti indesiderati e nocivi, soprattutto di natura allergica o tossica. Tutti questi farmaci devono essere contrassegnati da un bollino di riconoscimento visibile sulla confezione esterna con la scritta"Farmaco senza obbligo di ricetta medica".

I nostri portali di utilità

collegamento al sito salutelazio.it

Portale del sistema sanitario regionale

collegamento al sito visitlazio.com

Visitlazio.com - Portale del turismo

collegamento al sito dati.lazio.it

Il portale Open Data della regione Lazio

Agenzia Regionale Protezione Civile

Il portale dell'Agenzia Regionale Protezione Civile

collegamento al sito lazioeuropa.it

Il portale dei finanziamenti regionali ed europei

Geoportale: Sistema Informativo Territoriale Regionale

Sistema Informativo Territoriale Regionale